Projekktor è un player video opensource realizzato in HTML5 + JavaScript.

Come sappiamo HTML5 è un linguaggio ancora in fase di definizione e quindi non è supportato su tutti i browser in maniera uguale.

Abbiamo la possibilità di provare una demo sul sito ufficiale e scaricare i file sorgenti per iniziare a studiare il codice in HTML5.

In questo periodo gli sviluppatori più curiosi stanno realizzando diverse applicazioni per la fruizione di video in HTML5, per ora questa sembra essere abbastanza valida.

Lo sapevate che YouTube sta testando una versione del suo sito con Player Video in HTML5 su Chrome?

Il futuro web ci riserverà delle belle sorprese?

Author

Strategy Director @AQuest ~ Docente Master @NinjAcademy

11 Commenti

  1. Non ci riserva nessuna “bella sorpresa”, semplicemente sorprese. Vediamo cosa succede, l’affermarsi di una tecnologia piuttosto che un’altra non cambia nulla.

    Ogni tecnlogia ha i suoi pregi e i suoi difetti…sono gli interessi delle big company che fanno la differenza, nel bene e nel male.

    La cosa positiva, soprattutto per noi sviluppatori, è avere il maggior numero di alternative possibili…se poi speriamo in uno standard unico, ad oggi, siamo ancora in alto mare.

  2. Molto interessante, non lo sapevo di YouTube!

    Ma questi player sono supportati anche su dispositivi mobile come iPod e iphone giusto?

  3. per gli interessati: in realtà la beta di youtube in html5 non è esattamente “per chrome”, ma attualmente (se non sbaglio) solo chrome e safari la supportano. Google ha scelto il codec h.264, un codec per il quale bisogna pagare royality e che mozilla ha quindi deciso di non supportare. Firefox supporta solo il formato Theora, che è supportato anche da google chrome e safari (ed è adottato da dailymotion).

    @EmaWebDesign: è una guerra per non essere più schiavi di adobe, e se le performance migliorassero diventerei il primo sostenitore di apple e google in questa battaglia. Performance e formati aperti. Fino ad allora sono d’accordo con te.

    @Miky: Si, l’iPhone ha safari e, visto che supporta h.265, dovresti poter anche accedere alla beta di youtube.

    @Marchino: troppo ottimista! :)

  4. @scienzedellevanghe Ti sei calato in un controsenso da paura :D

    “è una guerra per non essere più schiavi di adobe”

    Ti senti schiavo di Adobe?

    “diventerei il primo sostenitore di apple e google in questa battaglia”

    HTML5 e il codec H.264 ti farebbero sentire libero e felice?

    Se vuoi parlare di “libertà” ti consiglio di diventare fan di Mozilla.

    Per il resto, confermo quello che ho detto, cosa scontate lo so, perdonatemi per aver detto delle ovvietà:

    Ogni tecnlogia ha i suoi pregi e i suoi difetti…sono gli interessi delle big company che fanno la differenza, nel bene e nel male.

    La cosa positiva, soprattutto per noi sviluppatori, è avere il maggior numero di alternative possibili…se poi speriamo in uno standard unico, ad oggi, siamo ancora in alto mare.

  5. Non so se l’HTML5 ucciderà Flash, a meno che non si chiami Capitan Cold (UHAA HAH AH!!)

    Sicuramente faciliterà l’inserimento di elementi multimediali all’interno delle pagine e alleggerirà il caricamento delle stesse e questo è a tutto vantaggio della navigazione mobile.

    Inoltre, non essendoci bisogno di plug in, per quel po che so, e per quanto riguarda i video, farà spaventare meno chi si fa pigliare un infarto ogni volta che compare un alert a video (come l’aggiornamento flash appunto).

    Adobe farà sicuramente la sua mossa… vediamo cosa succede il 12 aprile

  6. @Matteo hai fornito informazioni inesatte o quantomeno incomplete.

    HTML5 non faciliterà l’inserimento di elementi multimediali all’interno di pagine web, il livello di difficoltà (bassissimo) non cambierà di certo da Flash ad html5: è facilissimo inserire contenuti multimediali con entrambe le tecnologie.

    Non alleggerirà il caricamento delle pagine web, i fattori che determinano la velocità di caricamento di una pagina sono diversi e se proprio vogliamo stabilire quale sia la soluzione migliore dobbiamo ancora aspettare per capire.

    Per adesso abbiamo solo i primi test a disposizione http://www.italiasw.com/news/video-flash-vs-video-html-5-the-winner-is-flash.html e sulla questione compatibilità ancora nulla è certo.

    D’altro canto, prima che nascesse Flash era tutto un casino…la tecnologia di Adobe arrivò a mettere ordine, vogliamo negarlo? Non possiamo dare sentenze, dobbiamo attendere di capire cosa succederà a breve.

  7. @ EmaWebDesign:
    Schiavo di adobe nel senso che oggi l’unico modo per offrire un video ai tuoi utenti è con la tecnologia di adobe.

    Per il resto credo che tu mi abbia frainteso. Io sono fan del formato ogg e di mozilla da lungo tempo ;)

    html5 mi farebbe felice, ma non sarò dalla parte di google ed apple finché non c’è vantaggio pratico (performance simili) e finché lo standard è proprietario (avevo scritto “Performance e formati aperti”). Sono ancora fiducioso visto che i tempi per l’adozione del tag video saranno ancora un po lunghetti.

    Se un giorno youtube dovesse forzare la modalità html5 che accadrebbe a firefox?

  8. @EmaWebDesign:
    Sicuramente per avere una prova empirica è ovvio che bisognerà aspettare che l’HTML5 sia operante, ma a parte tutto scorgo in te una certa presa di parte nei confronti di Flash… posso sbagliarmi ovviamente.

    Dici che “il livello di difficoltà (bassissimo) non cambierà di certo da Flash ad html5”. Bhè, solo per il fatto che esisteranno tag dedicati all’inserimento di video è già un punto a favore di HTML5, contro l’inserimento di blocchi di codice generati da Flash, plug in, conversioni in flv, ecc.

    Quì, ad esempio, si può leggere che, a parte i primi deludenti test da parte di Youtube e Vimeo, grazie a Jilion è possibile saltare in punti del video senza dover attendere il caricamento del buffer. Ora bisognerà solo capire come carica il video. Se deve precaricare il video prima di poterlo far partire allora è una porcata, ma se così non fosse? :)

    Sempre in via sperimentale su macitynet.it si può leggere che “i video “vengono scaricati molto più velocemente dal Web“.
    Avranno ragione, avranno torto, mi baso, per ora, su quanto l’informazione di internet mi propone, in modo da partecipare e stimolare discussioni per capirne di più.

    Compatibilità:
    per avere tutti i browser compatibili è semplicemente una questione di tempo.

    Ipotesi di un mondo surreale: ….e se per visualizzare un jpg su una pagina web sia necessario un bel plug in di (chessò) Irfanview? Si snellirebbe la navigazione?

    Flash, a parte gli scherzi, non credo morirà, non preoccuparti… probabilmente verrà potenziato per l’utilizzo in pagine e applicazioni avanzate, ma per sapere questo, visto che il web ancora non fornisce informazioni precise, bisognerà attendere, come dicevo, il 12 aprile

  9. @Matteo alla fine ci siamo capiti, dobbiamo aspettare ancora per capire cosa succederà, è presto per dare sentenze. Però ci sono gli audaci che sparano già sentenze di qualsiasi tipo, che mitici ;)

    Non ho capito cosa sei riuscito a scorgere in me ma, per evitare fraintendimenti, lo scrivo chiaramente: ho grande rispetto di Flash, una tecnologia che ha migliorato il web e ci ha permesso di godere del favoloso web 2.0 :)

    Disprezzo chi sta sparlando di Flash solo per “farsi bello”, perchè ora parlare male di Flash tira (ZioSteve rules), perchè parlare di html5 fà figo :P

    Poi se Flash muore o no a me interessa poco…io non sono mica Adobe, che mi frega? :)

    Il futuro prossimo sarà pieno di novità, questa è l’unica cosa certa e, appena avremo dati certi su cui basarci, sarà davvero interessante scoprire quali saranno le tecnologie migliori e più performanti.

  10. Ciao e scusa la domanda da neofita, mi piace molto il player ma mi chiedevo come fare per far partire il video AUtomaticamente stile intro. Grazie mille

Commenti