Li vediamo belli e brillanti sulle macchine ogni giorno, in forme rotonde, quadrate, romboidali, ma vi siete mai chiesti come sono evoluti graficamente i loghi delle maggiori case automobilistiche?

Andiamo a scoprire insieme gli sviluppi grafici, che oggi hanno portato i loghi automobilistici come li conosciamo e vediamo abitualmente.

Alfa Romeo

Aston Martin

Audi

BMW

FIAT

Ford

Mazda

Mercedes-Benz

Mitsubishi

Peugeot

Renault

Volkswagen

via [neatorama]

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

7 Commenti

  1. Bello, sarebbe anche interessante accostare ai vari loghi le spiegazioni per cui cambiarono, ma forse non è possibile saperlo, oppure se i cambiamenti sono legati a qualche evento storico particolare.

  2. @Francesco Caruccio: Ciao,

    se vai al link in cui ho citato come fonte neatorama vi sono descritti in inglese i fatti storici per i quali sono stati subiti alcuni cambiamenti. Non ho voluto inserire una traduzione volutamente, focalizzando l’attenzione sulla grafica e il mutamento che si è evoluto.

  3. Bello questo post. Interessante. E’ bello vedere come a volte un restyling è più giocato su parole che sulle linee. A volte si rischia pure di andar troppo fuori segno se si stravolge il tutto in nome del moderno/attuale..

  4. io invece ho notato che è diventato di moda “tornare al passato” come ha fatto la fiat, per esempio

  5. Grazie per il riepilogo! Davvero bellissimi ed interessanti, l’evoluzione del logo è fondamentale per un’azienda, perché è il simbolo della crescita nel contesto in cui opera, se non evolvessero fallirebbero. Fantastico.
    La Chevrolet dovrebbe aggiornarsi e lasciarsi alle spalle il loro vecchio logo…

Commenti