Quando decidiamo di intraprendere la carriera da Freelance, è saggio affidarsi a un Commercialista professionista, in modo tale di essere guidati nei migliori dei modi nella burocrazia Italiana.

Dobbiamo sapere che ci sono molte cose da sapere riguardo tutta la burocrazia presente per apertura e gesione di una propria attivita professionale.

Iscrizione all’albo, camera di commercio, F24, INPS, solo alcuni termini che inizierete a sentire in modo maggiore durante la vostra carriera.

La missione di oggi è quella di capire quanto costa e come trovare il Commercialista perfetto per la nostra carriera.

Quanto Costa in media un Commercialista?

Il Commercialista in media può costare dai 400€ annui in su più IVA, e da aggiungere spese extra per documentazione o registrazioni.

Il mio consiglio, se siamo in un regime agevolato, quindi non un Azienda, è quello di rimanere in un range di costo tra i 400€/600€ e non di più.

Il motivo è semplice, per la mole di fatture e limiti che si hanno, non ha molto senso spendere +1.000€ per questa attività, in quanto spesso non si ha neanche l’obbligo di tenere contabilità scritta, e quindi è necessaria solo come “guida” burocratica i primi anni.

Come Trovare un Commercialista?

Ci sono diversi modi per trovare un Commercialista, dalle modalità più banali a quelle più sofisticate e meno usate.

In prima battuta consiglio sempre di chiedere ad amici o colleghi la conoscenza di un Commercialista, per avere anche pareri onesti sul suo operato.

Se vogliamo procedere a una ricerca più avanzata, il nostro caro Google ci arriva in soccorso, in quanto con una banale ricerca “commercialista” avremo alcuni primi nomi interessanti da scoprire, soprattutto localizzati.

La località è molto importante, perchè dovremo recarci fisicamente dal Commercialista, alcuni giorni, e trovarlo nelle vicinanze del nostro studio è molto strategico a livello economico e temporale.

Un’altra interessante directory di ricerca è Commercialista.com, che localizza e segnala diversi professionisti del settore per specialità e tipologia.

Ricordiamoci inoltre il social media professionale d’eccellenza, ovvero Linkedin sul quale potremo ricercare consulenti per parole chiavi, e indagare sul loro conto.

Come Scegliere il Commercialista Perfetto?

Non esiste nessuno di Perfetto, diciamolo, ma sicuramente possiamo provare a cercare la migliore figura professionale che possa seguirci in questo campo.

Per capire se può essere “Perfetto” spesso basta l’impressione che ci lascia al primo colloquio, se è propositivo oppure no, o ancora verificare se sia a conoscenza di alcune nozioni fondamentali per il nostro campo, come ad esempio le regole che disciplinano il web, la pubblicità, collaborazioni speciali.

Gli incontri e Telefonate con il Commercialista al 99% non vengono addebitate al corrispettivo, se dovesse succedere evitate questo commercialista.salvo casi particolari

Alcuni di questi piccoli aspetti non riusciremo ad accorgercene in un unico primo colloquio informale, ma sicuramente nell’arco del tempo avremo dettagli e casi per determianre se questa persona è professionale o meno.

In ogni caso ricordiamoci che una volta scelto un commercialista, non siamo obbligati ad aver la sua consulenza per tutto il resto della nostra vita, ma a fine mandato (di solito un annuo) potremo nuovamente cambiarlo.

E Tu come hai trovato il tuo Commercialista?

In conclusione è sempre meglio scegliere il commercialista in base alle sue conoscenze, se lavoriamo in campo web ad esempio, dobbiamo essere sicuri che la persona sia aggiornata anche su argomenti web.

Il commercialista è una figura fondamentale, soprattutto all’inizio della nostra carriera da Freelance.

Author

Creative Strategist @AQuest ~ Docente Master @NinjAcademy

19 Comments

  1. Non lo conoscevo quel portale per ricerca commercialisti, buono a sapersi.

    Anche a me una volta un commercialista per il primo incontro mi ha chiesto 80€, da denunciare…

  2. 400,00 euro annui….mi pareva che il mio commercialista si prendesse troppo!!! Ora ne ho la conferma.

    Grazie Giuliano :)

  3. Giuliano a proposito, hai qualche app da consigliare per la gestione finanziaria (conti, bilancio, fatture) ad uso personale, che sia sincronizzabile anche su iPhone e iPad?

  4. Manuela ha scritto:

    Giuliano a proposito, hai qualche app da consigliare per la gestione finanziaria (conti, bilancio, fatture) ad uso personale, che sia sincronizzabile anche su iPhone e iPad?

    ci sto lavorando per una bella lista =)

  5. Julius, complimenti per l’articolo, nonostante siano passati molti mesi da quando questa discussione è stata aperta la trovo sempre attuale.
    L’importante che il commercialista sappia fare bene il suo ossia evitarci grane con il fisco e allo stesso tempo pagare il giusto di tasse. Questo non è facile da capire..

  6. Il problema è trovarlo, un commercialista che conosca le regole che disciplinano il web. Ho cambiato parecchi commercialisti e – sarò stato sfortunato – ma ne sapevo sempre più io di loro. Se parli di e-commerce, di affiliazioni, di adwords, di vendita di ebook, etc., cascano tutti dalle nuvole.

  7. ciao io sono una semplice parrucchiera e ho il. Egozio da 30 anni ne ho cambiati 4 e quell’unica telefonata che faccio all’anno perche non mi va di disturbare o essere assillante insomma preferisco ragionare e cavarmela da sole ma non sa mai niente nessuna risposta al mio quesito nessun co.siglio figuriamoci se gli chiedo cosa e meglio x la mia attivita. ..ma si puo andare avanti cosi e poi ogni trimestre mi aggiu.ge una voce con u.a cifra nuova ti basti pensare che ogni f24 prende 40 euro sono dieci all’anno sono solo non ho dipendenti alla fine mi costa 1600.00 + iva ho sempre fatto fi.ta di niente ma mi sebra proprio di essere figlia di nessuno

  8. Michele

    ragazzi, ma qualcuno di voi ha avuto esperienza con i commercialisti online. Io ieri ho contatto diverse aziende, ma gli unici che mi hanno fatto una buona impressione sono quelli del sito partitaiva24.it . Qualcuno di voi ha già usato questo servizio?

  9. Cristina

    io sono di Roma e sono in contabilità semplificata (ecommerce).
    Mi segue lo studio Milone che ho contattato dopo svariati preventivi e colloqui.
    A parità di prezzo e qualità lo trovo perfetto.

  10. Ciao a tutti. Posso confermare che il commercialista su internet è ormai una realtà consolidata e sicura. Basta trovare la giusta società che ti segua, ad un prezzo accettabile e con una qualità del servizio decente. Sia io che il mio compagno abbiamo le nostre ditte individuali seguite dalla società Partita Iva 24. it . Sono sempre stati gentili, disponibili e hanno pure sistemato gratuitamente un problema scaturito dalla gestione del vecchio consulente. Insomma io consiglio a tutti il web, democratico, libero e finalmente anche d’aiuto per noi poveri imprenditori.

  11. FABIO GIUNTA

    SALVE, SONO UN PROFESSIONISTA SICILIANO E VI RICORDO CHE UN BUON CONSULENTE NON SI VALUTA DAL PREZZO . UN BUON CONSULENTE 1) VI CONTATTA PERIODICAMENTE E NON SOLO AL MOMENTO DI PAGARE LE TASSE 2) VI ERUDISCE SU COME FUNZIONA L’IMPOSIZIONE FISCALE PREVIDENZIALE ETC 3)FORNISCE UNA PROIEZIONE DELLE TASSE CHE PAGHERETE L’ANNO SUCCESSIVO 4) NON E’ UNO YES MAN 5) MOSTRA PASSIONE 6) HA L’OBIETTIVO DI FARVI CRESCERE 7)ONESTO , RESPONSABILE E SENSIBILE ALLE VOSTRE NECESSITA’. IN BOCCA AL LUPO E RICORDATEVI DI AFFIDARVI SOLO A PROFESSIONISTI SERI…SALUTI

  12. giusto Fabio! un commercialista serio non studia tanti anni solo per comunicarti il modello F24 e registrarti le fatture. Il tempo e le competenze vanno pagate e quando si paga si deve pretendere qualcosa di più che la semplice registrazione di fatture (per quello sono sufficienti i centri elaborazione dati presenti su internet). Un commercialista deve seguire ed accompagnare l’azienda cliente offrendo loro consulenza e facendosela ovviamente pagare.

Write A Comment