Vi è una leggenda che narra una terribile guerriglia tra le due fazioni Designer e Developer, vi avevo scritto riguardo alcune accortezze che un Designer può usare per farsi amico uno sviluppatore, oggi invece ci mettiamo nei panni del Developer.

Come in molti sapranno leggendomi, ho avuto la grande fortuna di avere assorbito diverse mentalità sia lato Design che Devlop, e quindi facilita molto il mio lavoro.

Visto che ho ricevuto diverse email nel sapere il procedimento inverso, oggi vediamo i 5 Modi di un Developer per farsi amico un Designer.

Anche in questo caso “Developer – Designer“, sono presenti piccoli dettagli che un Developer potrebbe compiere per facilitare la vita a un Designer.

1. Non Modificare la Grafica

Se un Designer ha inviato una grafica con determinati elementi, in fase di sviluppo non dovrà cambiare nulla.

Se il Logo ha dimensioni 100×50, non va bene ridimensionare il logo solo perchè oggi non sapevi cosa fare 500x500px.

I Designer ci tengono molto al loro lavoro, dimensioni e allineamenti, quindi manteniamoli tali e uguali o almeno prima avvisali.

2. Non Criticare la Grafica

Come il Designer non criticherà mai il tuo operato a livello di codice, in quanto al’80% non è il suo lavoro, anche tu dovrai fare lo stesso.

Quindi evitiamo di proporre cambiamenti autoritari su colori, tonalità, posizioni, dimensioni, questo è il lavoro del Designer.

Va bene discutere su questi argomenti, come vedrai nel punto 5, ma senza obbligare la propria scelta in un campo, quello “Grafico”, al quale non si appartiene.

Spesso queste critiche creano malumore all’interno del team, ed il rischio è quello di fare saltare l’intero ecosistema lavorativo.

3. Non Mascherarti da Designer

Spesso può succedere che per scadenze varie e fretta siano necessari modifiche o altri elementi grafici, e il Designer momentaneamente non è a disposizione.

Dall’oggi al domani tu Developer non puoi improvvisarti Grafico se non hai almeno un minimo di conoscenza.

Quindi se capitasse un’occasione del genere, se non hai i requisiti stai fermo, gioca a Pong, altrimenti avvisa il Designer e in caso provvedi.

4. Documentazione

Spesso può essere molto utile al Designer, soprattuto per progetti complessi, avere piena coscienza di quello che dovrà fornire allo sviluppatore.

Tipologie di formato particolari, quali i file prioritari rispetto ad altri, necessità di sprites e cosi via.

Potrebbe essere un passo verso l’amicizia tra Developer e Designer informare quest ultimo di queste specifiche a voce o tramite una documentazione.

5. Collabora con il Designer!

Ma dopo tutto quello che non deve fare il Developer ora mi dici di collaborare?

Hai ragione, ma il mio “Collaborare” è inteso durante il briefing del progetto, come ben saprai non tutti hanno la capacità di sapere cosa funziona o meno in campi nei quali non si lavora.

Quindi un Designer non potrà mai sapere al 100% cosa/come funziona lato sviluppo, e un Developer non potrà mai sapere cosa/come funziona lato Grafico.

Organizzate un brief e confrontate le vostre parti di lavoro, collaborando insieme con lo scopo di capire se il vostro lavoro parallelo sarà sinergico e funzionale.

Alla fine dei conti, spesso si lavora allo stesso progetto, quale sarebbe il motivo per mettersi i bastoni tra le ruote?

Hai altri consigli da condividere?

Ti sei mai trovato in questa situazione? Se hai amici Developer condividi per creare una tregua!

Quali sono i tuoi consigli durante la collaborazione tra programmatori e grafici?

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

8 Commenti

  1. Come per i Designer, anche per i Developer hai condiviso ottime riflessioni!

    Si può vivere in pace quindi?

  2. Questo articolo è geniale! Grande come al solito!

    Da far leggere ad alcuni amici developer!

  3. Per anni ho lavorato in agenzia come Designer e devo dire che hai centrato il segno :-) … tutto dovrebbe essere come hai elencato.

  4. giuseppe

    il problema sono gli ibridi quelli che sanno un “po” anche della altra materia …

Commenti