Nasce oggi Cuil il nuovo motore di ricerca che fin da subito ha dichiarato il preciso obiettivo di smantellare il predominio di Google.

Perchè tutta questa fiducia? Semplice i due fondatori sono ex-dipendenti Google Tom Costello e Anna Patterson!

Il nuovo motore di ricerca si presenta con sfondo nero (che ricorda molto nerogoogle) e un semplice box di ricerca con suggerimenti e infine un pulsante per inviare la query.

Graficamente non mi dispiace, molto minimale ma ottimo per focalizzare i contenuti delle ricerche.

La disposizione della ricerca è strutturata su tutta la pagina al 100% in modo tale di dare maggiore visibilità all’utente, eliminando l’obbligo di scrollare la pagina

E’ possibile scegliere la visualizzazione dei contenuti su 2 o 3 colonne, io preferisco 3 cosi da utilizzare tutto lo spazio

Da apprezzare lo specchietto in alto a destra che troviamo nel risultato di ricerca in cui vengono inglobate le ricerche più influenti con quella precisa parola chiave

La ricerca viente effettuata su oltre 121 miliardi di pagine come scritto dagli sviluppatori in homepage

Che ne pensate? E’ davvero arrivata la fine di Google?

via [Downloadblog]

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

17 Commenti

  1. Marchino

    Google è talmente un colosso che ci vuole di più di due ex-dipendenti per metterlo in crisi…

  2. Ma quelli di google non possono citarli questi due tizi? Non è spionaggio industriale?

  3. Spero che in futuro questo monopolio cessi di essere tale ma, facendoci qualche ricerca al volo, mi pare che devono fare ancora un po’ di strada per poter competere con google…

  4. Come dice samu, in effetti le serp non sono proprio il massimo di indicizzazione…ma vedremo gli sviluppo

    Di sicuro è il primo progetto a poter avere qualcosa in più dalla miriade di motori di ricerca che cercano di imitare google, solo per il fatto che ci lavorano ex-dipendenti del tema google…

  5. A me sembra molto strano che Google non abbia preso provvedimenti…

    Non penso che quelli che escono dal Team google possano continuare a lavorare nello stesso campo..mi sbaglio?

  6. Beh, se uno esce dal team perchè non dovrebbe poter rimanere nel campo dei motori di ricerca?
    Tutto sta nel vedere se hanno copiato o meno del codice (speriamo di no)…

    Che dia qualcosa in più? o in meno..?

  7. progetto che deve essere ancora sviluppato…vedremo

    x quanto riguarda la grafica, con qualche accortezza in + diventa ottima

  8. @Napolux si hai ragione, ne ho visti tanti anche io.

    Cuil secondo me ha solo un piccolo vantaggio, ovvero quello di avere in sede due ex Googliani =) Ovviamente non sarà questo a determinare la fine di google, ma potrebbe diventare uno dei più vicini avversari di Google

  9. Questo progetto mi piace molto!
    Graficamente motivante all’utilizzo e molto molto intuituvo.
    Chissà se sarà capace di superare gli algoritmi di Google!
    In attesa risparmiamo energia….

  10. Ma a voi i risultati che fornisce tornano bene?

    Io non riesco a trovarci nulla!!!

  11. non mi piace . l’indicizzazione delle pagine è arretrata (il mi sito non compare ad esempio , mentre su molti altri motori di ricerca si) la visulizzazione su colonne la trovo molto confusa (sfalsa l’ordine di importanza che quasi tutti i motori di ricerca garantiscono) .
    gli unici 2 ex di google che contano sono i 2 fondatori che hanno avuto l’idea. ed inoltre , come si possono segnalare i siti per l’indicizzazione???

Commenti