Quando ho deciso di prendere l’iPad ho voluto lanciare una scommessa con me stesso, ovvero quella di sostituire la mia cara Moleskine in tutto e per tutto durante i briefing e incontri con i clienti.

Tutte le attività che prima facevo su carta, come appunti, sketch sarebbe stato gestito e trasferito sul mio nuovo iPad.

Devo ammettere che all’inizio non è stato molto semplice, ma dopo alcuni giorni mettendo a dura prova le abitudini, ci sono riuscito con molta soddisfazione.

Voglio condividere con te alcune attività, che puoi gestire con il tuo iPad con l’obiettivo di aumentare la produttività ed efficacia.

1. Gestire Appuntamenti

Grazie al comodo calendario molto più grande di quello di un iPhone, hai la possibilità di gestire tutti gli appuntamenti del caso.

Una delle cose fondamentali per avere una gestione più efficace, è quella di sincronizzare gli appuntamenti su Google Calendar.

Impostazioni > Posta, Contatti, Calendari > Calendario di default > Imposta un tuo contatto GMAIL.

In questo modo ogni nuovo appuntamento verrà sincronizzato con Google Calendar con una notifica anche via email.

2. Presentare i propri Lavori

Una delle cose che non facevo direttamente prima con la mia cara Moleskine, era proprio mostrare alcuni lavori o bozze ancora in lavorazione.

Di solito si guardava tutto online e sul web, invece ora ho deciso di raccogliere nell’album nativo iPad diverse raccolte.

Tra le raccolte ovviamente ci sono anche diversi miei lavori, che presento ai potenziali clienti per mostrare alcune operazioni e attività svolte per altri brand.

Oltre ad avere la possibilità di presentare i lavori direttamente, grazie agli album iPad è possibile inviare a un contatto email tutto l’album sotto forma di zip.

3. Condividere Presentazioni Strategiche

Ci sono diverse applicazioni per presentare slide, quella a costo zero è utilizzare iBooks con presentazioni in formato PDF.

Oltre alla soluzione costo zero, secondo me una delle applicazioni molto utili è KeyNote, che oltre a visualizzare presentazioni PDF o PPT ci permette di creare da zero.

Questa applicazione è davvero molto completa, in quanto potremo personalizzare, costruire e condividere presentazioni durante breif o seminari in modo molto avanzato.

In ogni momento potremo condividere le nostre presentazioni o salvarle direttamente nel nostro iPad.

4. Prendere Appunti

Durante un brief creativo o incontro con il cliente abbiamo la possibilità di prendere appunti dal nostro comodo iPad.

Ovviamente prima di riuscire a scrivere in modo veloce dovremo abituarci con tastiera o pennino extra.

NotesPlus è un’applicazione molto avanzata, che unisce il notes semplice a un’arae di disegno + appunti.

Infatti oltre a poter scrivere direttamente da tastiera, abbiamo la possibilità di scrivere a “mano” o pennino con riconoscimento dei caratteri.

5. Sviluppare Mockup

iMockups è un’ottima applicazione, che permette di creare e salvare Mockup di layout web avanzati con iPad.

Utile anche quando siamo davanti al cliente e vogliamo fargli capire le nostre idee di layout, associate al suo progetto in tempo reale.

L’applicazione non è gratuita, ma a pagamento circa 6,99€, ma vi assicuro che ne vale davvero la pena.

Un ottimo strumento per sviluppare layout con un dito, in comodità quando si accende la lampadina della creatività.

Voi come usate il vostro iPad?

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

9 Commenti

  1. Beh..nel mio piccolo sto portando avanti una guerra sotto questo aspetto…Ma dovrò pazientare. Io stesso tra un portatile e un Ipad preferisco il secondo sia per le ragioni che tu hai elencato sia per comodità di trasporto. Poi avendo già un fisso a me aver il portatile un pò rompe… lo userei poco alla fine. Non di certo per moda. La gente lo vede solo come un passatempo..beh io ci lavoro e creo il passatempo! Ottimo articolo Julius!

  2. Sinceramente non avevo mai pensato di creare un book work con il mio iPad… ma come ho fatto? Grandissimo!

  3. Marcello

    Grazie degli ennesimi consigli, davvero molto utili, peccato non avere un iPad ora…

  4. Ciao Giuliano, anche io mi sono trasferito su tablet per gestire meglio il mio lavoro. Volevo consigliarti alcune apps sicuramente interessanti, che faciliteranno senz’altro il tuo lavoro. La prima è EverNote (free), sicuramente molti già la conoscono e l’hanno installata sull’iPhone (o sui sistemi Android), a chi non l’ha ancora scaricata lo faccia subito e vedrete quando sarà semplice e bello prendere note ovunque vi troviate, semplicemente scattando una foto, oppure scrivendo un appunto al volo. Sincronizzando poi l’app avrete le vostre note, catalogate per tag, anche su desktop!! Un’altra stupenda app, dedicata ai nostalgici della Moleskine è Penultimate, anche questa disponibile per iPhone. Il mio consiglio per questa app è quello di procurarvi un pennino supplementare, con Penultimate potrete scrivere a mano libera, disegnare, colorare, scarabbocchiare il vostro iPad!! Poi c’è OmniGraffle, anche questa app vi sarà utilissima per creare diagrammi di flusso. Io la uso praticamente per tutto! Per sviluppare MockUps c’è anche Sketchy, app molto simile a iMockups, utile a creare i vostri wireframe. Per chi invece vuole molto di più, magari emulando Photoshop ed Illustrator sul suo tablet, segnalo PS Express, app ufficiale della Adobe e Inkpad, app semplice da usare, che sfrutta le curve di Bézier proprio come Illustrator, i file generati possono essere salvati in PDF e SVG.

  5. Io mi sento di consigliarvi “Bamboo Paper”, applicazione di Wacom per prender appunti…Si posson creare molteplici quaderni virtuali, tutti sincronizzabili in cloud con Dropbox o esportabili in PDF su Evernote.
    Per me è una bomba!!

  6. Non sono ancora possessore di un tablet e mi piacerebbe sapere una cosa fondamentale per il mio lavoro.
    Se prendo appunti (con pennino o a mano libera) c’è una forma di riconoscimento caratteri ?
    Qualche anno fa avevo comprato una penna logitech di questo tipo che scriveva su quaderni specifici e poi collegando via usb la penna il riconoscimento all’80% avveniva.

    Mi chiedo se la tecnologia è andata avanti. Se poi c’è un app tipo scrivener su ipad o android cerco la prima offerta disponibile di tablet

Commenti