Molti mi chiedono come ho fatto a creare un blog cosi popolare, distinguendomi dalle enorme quantità presente nella Blogosfera.

Altri invece mi paragonano a una BlogStar, di sicuro non mi sento di tale rilevanza, ma oggi voglio darvi alcuni consigli su come creare un Blog Popolare e di Successo partendo da zero.

Premetto che non voglio fare l’esperto di SEO, vi propongo le mie esperienze e consigli per arrivare a questi ottimi risultati

Da dove parto? Che piattaforma posso usare?

Ci sono molti CMS rilasciati gratuitamente, se volete partire da un livello medio alto scegliete senz’alcun dubbio WordPress.

Non sto qui a dirvi perchè usare WP, fidatevi :)

Avrai la possibilità di ottenere una visibilità non indifferente dalla community interna anche attraverso i tag e un indicizzazione dai motori di ricerca superiore di qualsiasi altra piattaforma.

Creare un blog con WordPress può essere un ottimo trampolino di lancio per mettere online un futuro blog di primo dominio

Socializziamo

Per farci conoscere non basta creare un blog ed aspettare che gli altri ci vengano a visitare, scordiamocelo!

  • Renditi visibile

Ricerca nella blogosfera i blog di tuo interesse, non per forza di quello che scrivi, ma anche solo dei tuoi hobby come calcio, cinema, danza, cucina, auto, moda ecc ecc

Dopo di chè è utile commentare in modo costruttivo, inserendo i tuoi dati, nome e link del blog i principali, soprattutto se qualche blogger influente e tra i commenti, in questo modo sarai facilmente visibile ai suoi occhi

Aggiungi blog rilevanti nel tuo blogroll, in questo modo incomincerai a farti notare anche dalle blog star, non andare a chiedere scambio link gratuiti

Segnala le tue notizie su servizi gratuiti come OKnotizie, digg, WIKIO ecc ecc

Rendersi visibile vuol dire anche scrivere articoli in modo da effettuare una comunicazione chiara ed efficace

  • Iscriviti ai servizi di micro-networking

Una cosa da non sottovalutare è quella di iscriversi a servizi come twitter, youtube, flickr, mybloglog, tutti questo comporta una rete di conoscenza e amicizia non indifferente.

Fidelizzare il visitatore

Uno dei modi per creare un blog popolare e quello di creare una micro community composta da visitatori fedeli come si dice in gergo.

Fidelizzare l’utente non vuol dire ruffianarselo, facendo ogni settimana contest, ok uno grosso per farsi conoscere, ma cerchiamo di dare il meglio del proprio blog.

Puntiamo sull’accessibilità, il rispondere a richieste sul blog, la frequenza di scrittura e aggiornamento del blog, la condivisione di progetti e idee ecc.

Contenuti originali

La prima cosa per essere originali è senz’ombra di dubbio non seguire la massa.

Non scrivere articoli ricopiandoli uguali uguali o che sono stati gia tritati e ritritati dalla blogosfera, si crea solo una ridondanza di informazioni, e il tuo visitatore non ne beneficerà in nessun modo.

Se la notizia ti interessa puoi sempre prendere il meglio dagli altri blog inserendo altri approfondimenti o creando un “THE BEST OF” questo ti darà la possibilità di dare maggiori informazioni al tuo visitatore.

La pazienza è la virtù dei forti

Lo so la prima settimana le visite sono proprie scarse, non ti linka nessuno, questo mese il tuo picco massimo è stato di 2 visite, uno ero tu e l’altro era spam.

Ricorda che non puoi diventrare subito popolare, anche qui devi fare la gavetta, e ti consiglio di acquisire dagli altri tutte le varie tecniche di SEO e di scrittura post, ti serviranno nei mesi successivi.

Questi consigli sono solo alcuni di quelli che si dovrebbero attuare, se vi è piaciuto questo breve articolo in seguito vi illustrerò altre esperienze e consigli molto interessanti

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

78 Commenti

  1. Ottimo elenco! Aggiungerei soltanto una grafica accattivante, che attiri l’attenzione del visitatore. Tempo, pazienza e cura faranno il resto.
    Su tutte, totale importanza e massima priorità all’orginalità dei contenuti. Un blog ben indicizzato e visibilissimo deve dare una buona motivazione per essere letto.

  2. Avrei da dissentire su un punto: postare le notizie su social network come ok notizie, è deleterio per il tuo Blog, in quanto le visite sono incrementate èvero ma a discapito del nostro motore di ricerca, che ci assegnera un page rank basso, in quanto il nostro articolo passerà per ok notizie, dal motore di ricerca, e una volta che smettiamo di postare le notizie sul social avremo un calo pauro di visite.
    Buona norma il vecchio metodo, scrivere a mano notizie interessanti, piace molto a Google…

  3. Scusa Alessio ma devo darti torto. Sono poweruser su oknotizie e google non mi ha mai penalizzato, lo stesso vale per molti altri blog importanti tipo meastroalberto geekissimo etc etc che non sono mai stati penalizzati (anzi…) e che hanno guadagnato la loro fama anche su okno.
    Certo che la qualità di ciò che si scrive rimane comunque il fattore principale :)

  4. @alessio
    hai pienamente ragione è successo anche a me di non essere + visibile su google perchè sommerso dai vari link dei micro-networking!! :(

  5. come ha detto un’altro utente quello che fa la differenza (specifico x un blog) è riscrivire a mano un articolo usando una scrittura non troppo forzata x quanto riguarda l’indicizzazione.

    notare ABC, Blog, Blogger, Curiosità, Design, Google, Google Analitycs, Immagini, Iniziative, Motori di ricerca, Sviluppo

    sono le key che Julius ha usato x questo articolo. Poche ma quasi tutte collegate tra di loro.

  6. Buonasera Julius….per una volta avrò una domanda per te :P
    Quale plugin usi (se è uno) per l’url rewriting???
    Sto gioccando da un paio di giorni con wordpress per la prima volta ma non arrivo a trovare quello giusto. Boh…

  7. Grazie a tutti per i complimenti, visto il successo scriverò un altro post con altri suggerimenti dall’esperienza che ho avuto

    @onsitus ciao di plugin non ne servono

    Basta andare su Setting >> Permalink

    In questa pagina puoi scegliere come modificare il tuo link

    Ci sono varie scelte tra cui

    Template standard > https://www.juliusdesign.net/?p=123
    Day and name > https://www.juliusdesign.net/2008/05/28/sample-post/
    Month and name > https://www.juliusdesign.net/2008/05/sample-post/
    Numerico > https://www.juliusdesign.net/archives/123

    Ti consiglio di usare la scelta “Custom Structure” inserendo nel campo /%postname%/

    In questo modo dopo l’indirizzo del tuo blog sarà visualizzata l’informazione prioritaria ovvero il titolo del articolo

  8. @Issivan buon osservatore! =)

    hihiihihi . Cmq complimenti anche come disponi i banner pubblicitari. Non troppo invasivi, colori giusti e posizioni adeguate.

    quando una persona è brava lo dico volentieri.

    Sinceramente io wordpress non l’ho installato solo x questioni di tempo. Preferisco il Cms Typo3(ci sarebbe da discutere un’eternità) cmq vedo che come indicizzazione wordpress è molto ma molto buono molti “blog” in wordpress sono nelle prime pagine di google utilizzando + o – le tue tecniche. OTTIMO

  9. ah l’unica pecca o svista vedi te Julius come la vuoi chiamare, vedendo adesso la sorgente del tuo blog ho notato che ci sono dei doppioni che non fanno bene a google, forse le key sono eccessive x i miei gusti,

    ma vedendo il posizionamento del tuo sito nei motori di ricerca alzo il cappello e ti dico bravo.

    esempio doppione: vlog, vodafone, vodafone, (2 volte vodafone)

  10. ciao julius complimenti per il tuo blog,
    vorrei chiederti un consiglio su che hosting scegliere con wordpress.
    grazie ciao

  11. Non so julius ma io ho 4 siti con http://www.dreamhost.com/ fa paura nel vero senso della parola.

    Per installarci esempio wordpress basta un click. Assistenza perfetta, anche x chi non mastica bene l’inglese.

  12. Ottimi suggerimenti! Volevo chiederti Julius…io sono un grande affezzionato di blogspot…penalizza molto come visibilità, non usare wordpress?
    Grazie ciao :)

  13. @Issivan purtroppo i doppioni o addirittura la mancanza di tag sono dovute all’esportazione che aimè non è avvenuta correttamente

    @Menic non sei penalizzato da nessuno, certo che se parliamo di visibilità WP non ha rivali

  14. Il tuo è stato di certo uno degli articoli ,su questo argomento,più chiari che abbia mai letto.Davvero complimenti. Di certo tra i miei link

  15. Ciao Julius,
    bell’articolo. Molto chiaro e assolutamente veritiero. Trovo che tutte le dritte siano corrette e ti ringrazio per avermi offerto nuovi suggerimenti.

  16. @Andrea grazie

    @noxdesigner ti ringrazio

    @LaVox figurati spero vi possano servire a breve scriverò una seconda parte di suggerimenti

  17. Grazie per l’articolo julius.
    Avevo da un pò di tempo creato un blog proprio tramite wordpress.com ma non avevo mai scritto nulla.
    Da una settimana mi son deciso ed è stato utile leggerti, attendo la seconda puntata.

  18. wordpress è quello che cercavo da tempo. molto completo a facilmente configurabile. ho colto l’occasione per decidermi ad aprire un mio sito personale, oltre a quello che gestivo in precedenza (www.atleticaerba.it).
    sicuramete potrai trovare presto una mia entusiasta recensione sul tuo sito all’indirizzo http://www.spedra.com

  19. amos singarella

    grande julious …
    io devop proprio iniziare a fare un blog dall inizio… e sono un po incapace…

    x caso .. siccome ho perso la mia lista… ppmi sa dire se ti ho contattato dalla linklift.it per eventuale vendita di links a tema?
    tu eri al work camp di milano giusto? e ci siamo introdotti li….
    siamo una compagnia di berlino che si occupa appunto di compra vendita di spazi publicitari…. ; )
    http://www.linklift.it ora non so se rimessaggiare tutta la lista o lasciar perdere….
    saluti
    grazie
    amos
    Linklifter

  20. DEVO PARTIRE QUASI DA ZERO PER FARE UN NUOVO BLOG E DI SICURO QUESTA VOLTA CON WORDPRESS MA MI DICONO CHE SIA MEGLIO LINUX CHE WINDOWS E DI ACQUISTARE MYSQL.MA DA QUANTO? ARUBA LO PROPONE IN VARIE”DIMENSIONI” E IO NON SO COSA PRENDERE”!INOLTRE MI CONVIENE ASSOLUTAMENTE PASSARE A LINUX.GRAZIE E JULIUS SEI VERAMENTE BRAVISSIMO.

  21. Complimenti per l’articolo e per il tuo blog che visito tutti i giorni… Sono sicuro che sei da esempio per tanta blogger compreso me… continua così mi raccomando!

  22. Grande!! Bellissimo blog….io purtroppo sto alla prime armi sn 2 settimane che ho creato il mio spero di farlo diventare popolare come il tuo te ne sarei grato se mi daresti qualche consiglio

  23. Concordo sul fatto che sono tutte ottime indicazioni le tue ma non ho visto la passione :non serve oppure la tua è stata una dimenticanza?
    Grazie e buona serata

  24. @Jessica Moh ciao la passione è alla base di tutto secondo me.

    I miei lettori lo sanno bene, infatti lo ricordo molto, diciamo che è una dote che per me deve essere sottintesa, ecco il motivo per cui non è citata…

    Come dico nella mia presentazione è “Un cocktail di organizzazione & ricerca news, una spremuta di passione e tanta voglia di condividere con gli altri le proprie conoscenze

  25. Grazie tante per questi consigli. E’ un argomento molto interessante. Io dedico molto del mio tempo libero al blog che ho costruito e quando inizi a ricevere tante visite te ne ritieni molto soddisfatto.

    Salve, Antonio

  26. Ho trovato il tuo blog per caso tramite Google diverse volte, e tutte le volte posso dire chi mi è stato molto utile. Da pochi giorni ho aperto anche io un blog e sperò possa essere utile allo stesso modo ad altre persone.

    Ho letto i tuoi consiglie e credo che in linea generale siano citati tutti gli ingredienti, anche se alla lista aggiungerei anche un pò di fortuna… :)

  27. Ciao Jiulius
    Ieri ho letto i tuoi consigli e subito ho voluto provare a creare un blog con WordPress, in generale mi son trovato bene, ma ci sono un paio di cose che non riesco a fare, o forse non si possono fare.
    1) mi piacerebbe che la home page del blog contenga un solo post, quello di apertura, magari con la descrizione della mission, ma non ho trovato nulla che mi permetta di editare la home o linkarle un post specifico. In conclusione all’apertura ci sono tutti i post uno dietro all’altro. Si può fare quello che ho detto?
    2) Vorrei generarmi un template personalizzato, è possibile/difficile?
    Tieni conto che anche se uso html da poco, sono un vecchio softuerista, e le difficoltà non mi spaventano.
    Grazie per la cortesia.

  28. Scusa Julius
    come al solito, appena si chiede un aiuto, si trova da soli la risposta :).
    Come evidenziare una sola pagina all’apertura, l’ho scoperto, resta la domanda su come generare un template personalizzzato.
    Grazie ancora
    ciao

  29. Ottimo post anche se devo dire, ho parecchi problemi di pagine duplicate con WordPress e non capisco il motivo.
    Ho messo il disabilita sul file robots.txt per i tag e le categorie ma mi vengono indicizzati lo stesso, che posso fare?

  30. Ottimo articolo, complimenti.
    Vorrei aggiungere anche io un piccolo contributo.
    A mio avviso una cosa molto utile è anche quella di far in modo che il visitatore si affezioni al vostro blog, torni a visitarlo e contribuisca alle discussioni lasciando commenti non banali e costruttivi.
    Ovviamente alla base di tutto ciò sta una cura maniacale del sito, in termini di contenuti, grafica e accessibilità.
    Se usate wordpress pero’ ci sono alcuni plugin che possono incentivare gli utenti a partecipare intereattivamente al vostro blog.
    Uno di questi è sicuramente commentLuv ( http://wordpress.org/extend/plugins/commentluv/ ) il quale, in cambio di un commento, mostra vicino al commento stesso l’ultimo twit o l’ultimo blog post dell’utente che vi ha lasciato il commento. Inoltre l’utente può creare facilmente dei widget che gli permettono di mostrare gli ultimi commenti che ha lasciato in giro per la rete.
    Spero di essere stato d’aiuto.
    A presto

Commenti