Come sappiamo HTML5 porterà con se diverse novità, anche a livello strutturale e semantico del codice.

Una delle domande che assale la maggior parte degli sviluppatori web è se HTML5 sarà capace di abbattere il predominio di Adobe Flash.

Infatti tra le novità introdotte da HTML5, insidia fortemente Adobe Flash il tag <video> con il quale è possibile riprodurre un qualsiasi video in una pagina web senza alcuna difficoltà.

Adobe Flash è presente sulla maggior parte dei computer proprio grazie all’esigenza di visualizzare video, oltre in pagien web in svariati famosi social media come YouTube, Facebook, Vimeo ecc.

Se prima si diceva che molte delle animazioni e creazioni in Flash si potevano realizzare tranquillamente anche in jQuery o addirittura un tempo in DHTML, ora è la volta di HTML5.

[polldaddy poll=3374960]

Il mio parere

Visto che siamo ancora in una fase di definizione è prematuro dare un giudizio, ma penso che HTML5 sarà sicuramente un ottimo miglioramento verso la direzione degli standard e a livello semantico che potrebbe scalfire il predominio di Flash.

Adobe Flash potrebber perdere qualche fetta di mercato su alcuni aspetti, vedi i video, ma sicuramente non sarà la sua fine, in quanto rimarrà sempre leader su alcuni aspetti legati al web.

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

33 Commenti

  1. Per fare i giochini tipo “flashgames” l’html5 non mi pare indicato, quindi il flash avrà ancora un suo campo d’utilizzo, no?

  2. @ ricmanx

    la sbagli, di giochi in html5 , già c’è ne sono tanti , ( basta cercare su google “giochi html5” e ne troverai a bizzeffe, immaginati che pure sul mio blog io ne ho raccolti una 10ina) tutto grazie all’avvento del tag canvas.

    Ovviamente html5 , sta portando tantissime inovazione, capaci probabilmente di togliere una buona fetta di mercato a macromedia, ma mi sembra assurdo dire a flash addio.

    Poi chi vivrà vedra :)

  3. Beh… se l’html5 è capace di fare tutto ciò che fa flash, non vedo il motivo per cui non dovrebbe sostituirlo!
    E’ uno standard, è gratuito, e soprattutto è compatibile con tutti i browser e macchine (vedi apple) sul mercato!

  4. Personalmente ritengo che non sarà la fine per flash; anche perchè ci sono cose che html5 non è in grado di fare.
    Inoltre i player in html5, anche se compatibili con tutti i browser, rimangono un po scomodi perchè necessitano di più video di diverso formato (.mp4, .ogg).

  5. IN prospettiva potrebbe anche essere il flash killer ma di strada ce n’è ancora tanta da fare a partire dagli ambienti di sviluppo che per quanto riguarda la Adobe sono ben solidi e flessibili.

    Certo slegare i browser da qualsiasi plugin sarebbe una grande cosa.

  6. Scusate un attimo, ma quando leggo che “con jquery si possono fare le cose che si fanno in flash” l’unica cosa che penso e’:
    QUESTA E’ GENTE CHE NON HA MAI SAPUTO USARE FLASH!
    Ho avuto modo di impararare un po di jquery con css e a parte i fade-in e out, le animation e custom animation (muovere un div in determinate direzioni), nascondere e mostrare…non vedo cos’altro possa fare. Flash e’ un altro pianeta. Intanto e’ un vero e proprio programma di disegno, di animazione puro (keyframe) e offre filtri e funzionalita’ (oltre il 3d) che sinceramente non credo sia possibile da raggiungere nemmeno per html5 (almeno per ora). Con flash si fanno cartoni animati, video sincronizzati all’audio, offre quindi un controllo totale per siti di un certo livello multimediale.
    Sicuramente puo’ perdere la fetta dei video, ma per il resto sarebbe un vero peccato eliminare un qualcosa che crea “ARTE” sul web.

  7. secondo me ce n’è ancora di strada da fare per dire che Html5 segna la fine di Flash, però se non ci saranno sviluppi futuri per Flash, Adobe perderà una grossa fetta di mercato.

  8. fin quando ci sarà ie6-7-8 flash avrà la sua quota di mercato… a meno che si decide di non supportare il 50-60% dei navigatori
    quando avremo browser che supporteranno l’html5 e non ci saranno più vecchie generazioni allora ne riparleremo…………tra tanti anni… (vedi ie6)

  9. Secondo me è sbagliato estremizzare… Nel senso che un bravo sviluppatore puo’ ricreare molti degli effetti che prima si facevano in Flash con framework tipo jQuery (e questo secondo me è il futuro…).
    Pero’ come dice giustamente Davide… su alcune cose Flash è un altro pianeta!! Animazioni più complesse sono inripetibili senza flash… E ve lo dice uno che non ama flash ma vede chi flash lo sa usare… ;)
    Secondo me in futuro si cercherà di usare flash SOLO dove strettamente necessario… GIUSTAMENTE.
    Io sono un amante di jQuery e penso che il futuro sia quello… pero’ quando vedo alcuni siti fatti in flash tipo i siti di alcuni film di hollywood… Mi fermo e dico: “Ci sta!!”.
    Ovviamente un grosso problema per flash in questo momento è il mobile… staremo a vedere cosa succederà…

  10. La direzione in cui il web stà andando và sempre meno d’accordo con flash secondo me.
    Il web si sposta su dispositivi mobili, e ainoi da una parte, per fortuna dall’altra, una buona fetta li ha in mano Apple. Non andando d’accordo con flash, e diventando Apple sempre più importante in campo mobile, penso che HTML 5 sarà l’inizio del declino di flash, che durerà diversi anni secondo me.
    Il futuro stà nel dispositivo mobile, negli iPad ecc, quindi sarà sempre meno comodo utilizzare flash, ritornando forse ad un web meno decorativo e più di contenuto, e il PC lascerà spazio a dispositivi portatili e comodi da usare ovunque. Quindi meno risorse graficamente, meno bisogno di usare flash per creare effetti puramente decorativi.

    Tutto puramente secondo la mia visione, so che vado contro al tema del blog però…

  11. Da come la vedo, Julius ha centrato il problema: le due tecnolgie convivranno dividendosi fette di mercato. Flash perderà qualcosa ma continuerà ad essere importante in certi settori, come ad esempio i giochi online. Html 5 si farà strada in altri aspetti del design come il video. I designer e developer useranno entrambe le tecnologie.
    E tra parentesi, almeno allo stato attuale, i giochi fatti in html5 non sono minimamente paragonabili a quelli in Flash.
    Copio e incollo da un mail inviata ad un amico, che voleva qualche giochino gratuito con cui ingannare il tempo, alcuni dei mie preferiti:

    http://www.miniclip.com/games/robokill/it/
    http://www.miniclip.com/games/commando-2/it/
    http://www.miniclip.com/games/extreme-pamplona/it/
    http://it.bigpoint.com/games/darkorbit/

    Vogliamo paragonare questi ottimi game ai timidi esperimenti di html5? Tra prarentesi, l’ultimo è un multiplayer notevole…

    E poi c’e anche il punto di vista dello sviluppatore. Se mi serve mettere un video, ed ho un tag in html 5 funzionante e comodo da usare, con tutto che mi piace usare Flash, uso il tag html 5. Non sono mica masochista! :-).
    Però se devo fare un gioco online serio, impegnativo e performante, posso mai avventurarmi con html 5 solo per fare dispetto a chi usa Flash? :-)

    Ripeto, per me l’atteggiamento giusto è quello di Julius: valutare le cose in modo razionale, senza farsi condizionare da simpatie o antipatie.

  12. Ci tengo solo a puntualizzare che HTML non è un linguaggio di programmazione, e nel dettaglio HTML5 non è ancora uno standard. — tant’è che le “demo di HTML5” di Apple richiedono Safari (alcune specificamente Safari per forza su un mac!) e sono piene di prefissi css webkit-specifici. Ricordano molto i tempi in cui microsoft si inventava i tag per colorare le barre di scorrimento di IE (ah, ricordi.).

    Parlando invece di linguaggi di programmazione veri e propri, Actionscript (quindi con flash e air) si possono creare vere e proprie applicazioni eseguibili, in grado di manipolare bitmap, suoni, video, scrivere su disco (air), il tutto dialogando direttamente con la scheda video, i touchpad ecc.

    Detto questo, flash andrebbe usato esclusivamente quando si vuole realizzare una rich internet application con particolari esigenze.
    Di siti fuffosi solo in flash non ne vedremo più, a dio piacendo :)

  13. Alessandro

    Credo che Apple ci stia insegnando una strategia di mercato che ad oggi non ha eguali.
    Il tutto è iniziato con il “worm” ipod…
    Ora si sa che Flash è un programma che non ha eguali per parecchie cose ma credo che il web stia andando verso una semplificazione imposta anche dal discorso indicizzazione sui motori di ricerca.
    Flash è bello ma “vecchio”.
    Sparirà? Questo sarà il tempo a dirlo.

  14. A mio avviso Flash sta uscendo dalla cassetta degli attrezzi del Web Designer per entrare in quella dello Sviluppatore di web application grafiche…quindi non morirà ma avrà un ambito di utilizzo molto più specifico!

  15. marco ha scritto:

    fin quando ci sarà ie6-7-8 flash avrà la sua quota di mercato… a meno che si decide di non supportare il 50-60% dei navigatori
    quando avremo browser che supporteranno l’html5 e non ci saranno più vecchie generazioni allora ne riparleremo…………tra tanti anni… (vedi ie6)

    Condivido pienamente, fin quando esisteranno browser che non supportano html5, flash avrà sempre la meglio.

  16. Vedo che spesso si parla di “Questa cosa che puoi fare con Flash puoi farla anche con JQuery” o “Questa cosa che puoi fare con Flash puoi farla anche con HTML5”.
    Si dimentica secondo me un po’ troppo spesso che oltre al poterla fare, è importante QUANTO ci vuole a farla e COME si può fare.
    Alla fine lo sviluppatore, tranne particolari situazioni (es. necessità di raggiungere un determinato target) finisce per orientarsi verso la soluzione che gli permette di compiere il suo lavoro in maniera funzionale MA anche in breve tempo!
    Se per fare un’animazione in Flash ci metto 2 minuti, anche se la stessa animazione posso farla magari con JQuery in 10 minuti, scelgo la prima soluzione perchè mi permette di risparmiare tempo.
    Ovvio che se uno fa una cosa per progetto personale, allora magari può scegliere Jquery per sperimentare o magari perchè vuole slegare il suo sito dalla necessità del Flash Player, ma se fai un lavoro per un cliente che non ha particolari richieste o requisiti, solitamente usi comunque lo strumento che ti prende meno tempo e ti garantisce comunque il risultato voluto!

    Html5 sui video probabilmente prenderà il sopravvento in molti settori non tanto per il fatto che usi questo o quello standard (all’utente finale poco importa in che codec è compresso il filmato che sta guardando) ma perchè semplificherà l’inserimento del video nelle pagine, con un tag invece che con la necessità di preparare magari il player in Flash, e quindi diventerà più veloce. Fermo restando che probabilmente nemmeno in questo settore debellerà completamente Flash, anche perchè Adobe si muoverà e infatti è già stato annunciato che prossimamente integrerà il codec VP8, inoltre se una ditta ha un flusso di produzione per cui esporta in FLV o in F4V è tutto da stabilire che cambi le sue abitudini e il suo sistema già funzionante solo per usare HTML5 anzichè Flash.

  17. Anche secondo me Flash rimarrà sempre utilizzato, anche se i siti interamente sviluppati in flash tenderanno a diminuire con il tempo (fortunatamente).

  18. Adobe Flash non ha nulla a che fare con HTML5!
    La diatriba è una farsa e ha esclusivamente motivi economici. Tutto nasce dal rifiuto di Apple di permettere un porting della tecnologia Adobe su Apple iPhone e iPad. In realtà (vedi iAD) Apple non ha voluto questo perché molte pubblicità (banner e adv) sul Web sono realizzate con Adobe Flash e molte di queste sono interattive.
    Il vero motivo del rifiuto di Apple è meramente economico, come dimostrano le recenti manovre nel mercato pubblicitario e la nascita di iAD; di Apple appunto.

    Dunque, non esiste nessuna guerra tra HTML5 e Adobe Flash. Le due tecnologie, per chi le conosce, sono profondamente differenti, nonostante permettono di realizzare – in particolari contesti – soluzioni simili per non dire paragonabili.

    Tuttavia, non bisogna farsi fuorviare dalla cortina fumogena abilmente sprigionata da Apple e compagni, forse anche con il beneplacito della stessa Adobe :)

    La verità è tutt’altra e almeno per ora Flash non deve “temere” nulla da HTML5/CSS3, sicuramente non da loro.

    Adobe, dal canto suo, deve continuare a migliorare la sua tecnologia, evitando così di essere “additata” ogniqualvolta un filmato è lento o qualche hacker trova un buco nel Player Flash.

    Sono sicuro che lanciato e diffuso il sistema iAD di Apple, e appena quest’ultima si sarà guadagnata la “prevista” quota di mercato, Flash (versione 12.0) farà il suo ingresso trionfale (perché non più pericoloso) nel mondo iPhone/iPad, a buon bisogno in un Key Note (o WWDC 2012) presentato dallo stesso Jobs. :)

  19. Io spero che flash scompaia, è la prima causa di crash di qualsiasi browser (apparte ie che riesce benissimo a crashare senza aiuti “esterni”), è pesante, richiede troppe risorse CPU.

    Spero davvero che l’html5 lo elimini (bhè, eliminarlo del tutto la vedo grigia, ma mi accontenterei di vederlo sparire nei video youtube&company), a patto che definiscano seriamene degli standard (settore, il web, del quale soffre particolarmente della mancanza di standard)

  20. a me flash player on crasha, e non fa crashare alcun browser. almeno non mi è capitato, non che io ricordi.
    E la mia configurazione (winxp sp3, su netbook e un portatile) non è atipica, così come le mie abitudini di navigazione.

    Per quanto riguarda invece la questione economica giustamente evocata da Giovanbattista, credo che più che iAD, la pricipale motivazione dell’embargo tecnologico sia sempre stata l’app store: fintanto che qualunque web developer (mettiamo pure Julius stesso) può realizzare la sua applicazione in flash e installarla su iphone, chi le comprerebbe più le app a pagamento?
    è vero: si possono comunque realizzare applicazioni con html5, ma non sono installabili sul device (invece un swf o air sì – oltre ad essere anche più versatili).
    A riprova di questo, nemmeno java è disponibile su iphone per gli stessi motivi. Controllo totale del marketplace.
    Non è illegale, il device è loro, chi lo compra conosce le limitazioni.

    Ma la vera questione qui è: è il momento di abbandonare flash come piattaforma?
    Io la vedo così: flash va usato perchè esiste e funziona, permette di fare cose che html5 (che ancora non esiste, non è uno standard approvato, così come css3) non potrà fare mai.
    Va usato però SOLO quando le funzionalità del sito lo richiedono, non per fare banner, semplici effetti grafici o altro.
    E ogni volta che lo si usa si dovrebbe fornire una versione alternativa con funzionalità simili.

    Insomma, alla fine dei conti flash nei siti che faccio lo userò molto meno – perchè ai clienti col mac sta antipatico (perchè steve ha detto che flash è cattivo).
    Non ci metterà molto ad uscire una nuova release di flash player con qualche nuova funzionalità (si parla di peer to peer, videochat… cose interessanti) che ne giustificherà l’uso in contesti di interattività avanzata.

    Insomma, se devo fare un sito molto molto interattivo flash ce lo metterò con piacere. Ma un sito solo flash ormai è out.
    Per i siti normali jquery va più che bene.

    Insomma, apple ora ha segnato il mercato.
    Vediamo se android e chrome rimettono la palla al centro.

  21. Diciamo che Flash sta passando dei momentacci. L’HTML5 non sarà la causa della sua morte, ma solo una componente.
    Altri forti attacchi?

    Apple: la totale chiusura ha distrutto il miglior programma degli ultimi 10 anni, made in Macromedia (non dimentichiamolo mai!!!).

    Silverlight: è inutile fare della filosofia, i programmatori sono una cosa, i grafici un’altra e i flasher un’altra ancora. SL invece, subito in conflitto con Flash, non è “divertente” da usare come Flash, ma è c# / .net likely! Vedo programmatori non ricordarsi nemmeno che stanno programmando Silverlight. Devono solo ricordarsi di usare “librerie” diverse: non un nuovo linguaggio!

    HTML5: J. ha spiegato certo meglio di quanto possa fare io!

  22. Secondo me si sbaglia anche a dire “flash”, ma piuttosto ci si riferisce al flash player, flash di per se può rimanere un ottimo editor per i disegnatori, magari verrà fatto una funzione “esporta come webm”, in fin dei conti adobe guadagna a vendere l’editor e non sul player.

    Poi spesso vengono dimenticati flex ed air, più indicati per le applicazioni. effettivamente riconosco che anche con i nuovi standard web è possibile fare ottime applicazioni, dipende dalle necessità.

    Io vedo una più problabile convinvenza, magari in futuro il flash player verrà incorporato nei canvas, sarebbe una soluzione in cui tutti vincono: si usa lo standard html5, non si installano addin e si può sfruttare la tecnologia flash.

  23. lo so, mi ripeto.

    fintanto che dovremo usare -webkit-border-radius, -moz-border-radius, -moz-eccetera -webkit eccetera hacks per IE7,IR6 e così via, fintanto che io non potrò VALIDARE un documento HTML con W3C (cioè quando ci sarà una specifica precisa su come scrivere html5), fintanto che la gente non avrà capito che HTML5 non è un linguaggio di programmazione, ma di strutturazione dei contenuti, io continuerò a ripetere la stessa cosa:

    Non esistono tecnologie buone o cattive in sè, se usato bene e chi produce l’hardware collabora con chi sviluppa il software le cose funzionano.
    (x)HTML+CSS+JS oggi consentono di ottenere di più. Ottimo!
    Flash al momento consente di fare ancora di più. Ottimo!
    Non ha senso buttare via una tecnologia che funziona perchè un’altra sembra poter fare cose simili, come se usarle entrambe fosse un problema.
    Apple sta facendo marketing: HTML5 è il futuro tanto quanto lo sarà Actionscript4
    Si tratta solo di saperli usare

    Per quanto riguarda Apple, cito da un commento su
    http://ishtml5readyyet.com

    – For those of you old enough to know this has all happened before. Macs WERE better than PC’s and they closed all manufacturers out by not allowing them to clone. Result PC’s became dominant. Once again Apple are trying to lock everyone out. Soon a cheap Ipad type machine will come out be compatable with all 9including flash) and once again Apple with be left out. Then HTML 5 wont be a big priority again. This entire debacle created by Apple takes us back 15 years when Internet use was restricted by technology. Now we are being restricted again. HTML 5 isn’t the future. It’s part of a marketing ploy by Apple to regain web dominance. They never did forgive Microsoft for burying the incredible dominance they were getting with the Mac. Go back to 1998 and look at the changes. Now go forward 10 years. So much more is going to happen. HTML 5 will do well, so will Flash and anyone else that comes up with a good idea. –

    Sante parole!

  24. Per ora no , ma credo sarà una dura lotta html5 essendo open ha uno sviluppo molto rapido, ma flash ha un ottimo ide per il design, cosa che per ora html5 sembra non avere.

  25. Carlo… Flash è un plug-in quindi per forza centra il sistema operativo… html5 funziona su mac perchè è il browser che lo fa funzionare mica è un un plug-in, quindi il sistema operativo non centra niente… flash necessita di un player che deve funzionare nel sistema operativo, html5 è solo un linguaggio di markup… Non capisco perchè si paragoni html5 a flash visto che nei fatti è javascript il motore di eventuali programmini, giochini oppure ciò che consentirà di inserire un player all’interno del tag .
    Html5 può fare ciò che fa flash? la risposta è no… Poichè tutto ciò che viene fatto animato o interattivo utilizzando gli elementi del DOM viene fatto da Javascript no da un linguaggio di markup.

  26. In primis dire ” ci son giochi in HTML5 ” è un pò azzardato, visto che l’80% è tutto css3 webkit, javascript e jquery. Cosi come molti siti dinamici non flash, quindi generalizzare il tutto utilizzando l’acronimo HTML5 è riduttivo.
    Poi vorrei farvi riflettere e mettere a confronto “HTML5” e il Flash.
    Quest’ultimo di suo ha un tool di sviluppo che è(la nuova versione) Flash CS5, con cui si possono realizzare sofisticate animazioni senza utilizzare l’AS3 in pochi minuti. E con HTML5? Apri Dreamwaver crea un nuovo stile -webkit-keyframes ecc… Lungo direi. Con Flash gli oggetti li posizioni dove vuoi, i modo istantaneo, con gli stili tra padding, margin e float ci vuole un pò.
    Sottolineo che non sto elogiando Flash, ma non credo che possa essere sostituito del tutto.

    ;)

  27. Chi paragona il potenziale/prestazioni di js con flash, flash l’ha visto solo da lontano, o nemmeno. vedi
    Flash vs Canvas
    La fine di flash se la augurano solo le persone che non sanno usarlo e la apple che lo ritiene una minaccia (chi farebbe i giochi e le app. in objective-c se ci fosse il supporto al flash-player? :D).
    La questione video: i colossi come youtube continueranno ad utilizzare il player in flash dal momento che offre anche il supporto nativo del codec H.264., per quale motivo dovrebbero cambiare?

  28. thomas♠3E

    @ ricmanx:Cieuz Julius!
    innanzitutto complimenti per i tuo blog;
    spesso,per diverse mie curiosità,mi ritrovo a leggerti…
    un pò come adesso che mi stavo facendo la stessa domanda che titola il tuo post
    e dopo aver ruzzolato un pò per il web…
    sono tornato per mostrarti una cosa che spero ti faccia piacere!
    Un saluto e continua così!!

    http://www.youtube.com/watch?v=ryZP00_KhYE&feature=player_embedded#

Commenti