Incolla la questione! Questo è lo slogan di PasteQuestion, un progetto made in italy con l’obiettivo di creare una community di programmatori nella quale poter trovare un sostegno valido e veloce.

Dopo esserci registrati potremo scegliere se contribuire con risposte inerenti a soluzioni su determinati linguaggi di programmazione oppure inserire una richiesta d’aiuto.

E’ presente una classifica interna nella quale potremo trovare i programmatori migliori grazie alla votazione attraverso un giudizio positivo o negativo.

Vi invito a leggere questa breve intervista che ho avuto il piacere di proporre a Damiano porta, l’ideatore del progetto.

Come nasce PasteQuestion?

Il motivo principale che mi ha spinto a realizzare PasteQuestion è stato il voler realizzare qualcosa di utile a tutti i programmatori, me compreso. Questo progetto nasce principalmente per passione, programmo in PHP, PYTHON e C da oramai molto tempo, la continua voglia di studiare e di condividere le proprie esperienze con altri utenti mi ha sempre stimolato, per questo motivo ho deciso di dar vita ad un progetto, sicuramente molto ambizioso, ma altrettanto gratificante.

La differenza sostanziale di PasteQuestion è di essere un sito nato come supporto ai programmatori, ovvero, effettuata la registrazione gratuita e l’inserimento di una o più domande, i nostri esperti oltre a cercare di rispondere nel migliore dei modi, effettuano delle vere e proprie ricerche in internet.

Quindi, non si tratta del solito forum, “so la soluzione allora rispondo“, no, PasteQuestion offre assistenza con un team di ricercatori e programmatori che cercano sempre di dare risposte mirate e precise alle varie problematiche.

Cerchiamo, nei nostri limiti, di aiutare chiunque abbia bisogno in modo del tutto gratuito.

Chi c’è dietro PasteQuestion?

Circa un mese fa decisi di avviare PasteQuestion, l’idea di creare una sorta di community per programmatori fu subito sposata da altre due persone, Giulia Santoro (Pisa) e Ryan Nelson (Los Angeles) che collaborano molto attivamente allo sviluppo/gestione del sito.

Comunque, sin dai primi giorni di vita si sono uniti a noi diversi programmatori, che, oltre al loro prezioso contributo, ci hanno aiutato dopo pochissimi giorni dalla messa online del sito ad avviare il nostro blog.

Con quale piattaforma avete creato il progetto?

PasteQuestion è stato scritto completamente in PHP e database MySql, non abbiamo utilizzato alcun CMS proprietario, ovviamente, per la sezione dedicata al blog ci sembrava davvero inutile creare un nostro software su misura, per questo motivo abbiamo deciso di installare WordPress.

Come avete diffuso il progetto?

Fortunatamente, come già accennato in precedenza, l’idea è piaciuta molto a diversi programmatori (amici e non) che ad oggi riescono a bilanciare in modo ottimale il carico di lavoro derivato dalla gestione del sito e dall’assistenza ai programmatori.

Per il lancio di PasteQuestion abbiamo avviato alcune campagne campagne Pay per Click sui motori di ricerca (Google/Yahoo) che stanno dando dei buoni risultati, come seconda fase, ci è sembrato molto importante cercare di promuovere la nostra iniziativa nei migliori blog del settore, la pubblicità e le recensioni sui blog, come immaginavamo, si sono rivelate un successo.

Ci puoi dare qualche numero del progetto?

PasteQuestion ha solo due settimane di vita, ciò nonostante non ci lamentiamo (visto anche il periodo di vacanze), attualmente abbiamo una media di circa 400 visite uniche al giorno.

Il periodo sicuramente non è dei migliori, il calo dei mesi estivi è inevitabile, ma siamo ottimisti per il futuro di PasteQuestion.

Ringrazio ancora Damiano per la piccola intervista e invito tutti a iscrivervi e contribuire su PasteQuestion.

Questo articolo non è stato pagato, JuliusDesign promuove il made in italy 2.0

Author

Strategy Director @AQuest ~ Docente Master @NinjAcademy

10 Commenti

  1. Ringrazio Giuliano per l’intervista e per l’articolo gratuito(non da tutti) pubblicato nel blog.
    Un saluto a tutti, arrivederci su PasteQuestion.com :-)

  2. Julius non ti smentisci mai e!!! =)

    @Damiano Porta avete fatto un ottimo lavoro mi piace la vostra filosofia ;) vi verrò a trovare!

  3. Si! Grandi! Mitici! Vedo che per ora le risposte ci sono, spero che ci siano tanti volontari e che non faccia la fine del forum di html.it, ovvero che non risponde più nessuno alle domande che si fanno (l’80% dei problemi riguardanti flash, php,html ecc. non sono risolti).

  4. Albyz ha scritto:

    spero che ci siano tanti volontari e che non faccia la fine del forum di html.it, ovvero che non risponde più nessuno alle domande che si fanno (l’80% dei problemi riguardanti flash, php,html ecc. non sono risolti).

    Lo sai che su html.it il 95% delle risposte sono GIA’ state date e la gente non ha voglia di premere Cerca?
    Lo sai che su html.it nel 75% dei casi gli utenti non sanno che domanda fare o su che sezione postare?
    Lo sai che su html.it la gente se ne frega di quello che gli dice ma vuole il codice da incollare?

    E’ colpa dei volontari? Eh?

    Se tutti fanno così non c’è volontario che tenga… in NESSUN forum.
    Il 99% non legge il regolamento!

    La colpa non è di “html.it” o “dei volontari” … la colpa è dei soliti imbe**lli che razzolano per trovare informazioni alla svelta e poi tanti saluti. La colpa è dei demen*i che se provi a insegnargli una cosa ti mandano affan**lo perchè non gli hai fornito la soluzione sul piattino…

    Concludo con bel vaffan*ulo!!

    PS: non sono socio di html.it, nè tantomeno un mod, e non me ne viene niente in tasca… sono solo uno navigatore appassionato…

  5. A parte che spesso le domande sono specifiche su degli script oppure non si trovano topic vecchi che ti possono aiutare, e poi la gente è ovvio che viene per chiedere e poi se ne va perchè probabilmente lo fa per risolvere problemi di lavoro, e non perde tempo a stare a rispondere alle domande degli altri. Html.it si è presa la responsabilità di creare un forum di supporto gratuito sui vari linguaggi e per questo deve garantire una continuità. E se non ci riesce che paghi qualcuno che mantenga il forum di supporto con tutti i soldi che guadagna per la pubblicità! E se non può pagare nessuno che chiuda i forum di supporto! Altrimenti fa solo perdere tempo alla gente che non cerca la pappa pronta, ma un piccolo aiuto! Se molti non cliccano sul tasto cerca forse vuol dire che hanno già cercato su google e non hanno trovato niente, e se non hanno trovato niente su google figurarsi se c’è qualcosa su html.it (che comunque dovrebbe apparire su google). E comunque potrebbe anche implmentare nel forum alcuni script che vedo spesso nei forum stranieri, come uno script che ti dice prima di inviare la nuova discussione delle possibili discussioni vecchie che ti potrebbero risolvere il problema.

Commenti