Ho avuto l’occasione di provare Pdf2iPad, un potente strumento con cui è possibile convertire e trasformare i propri PDF in applicazioni professionali per dispositivi mobile Apple.

Oltre alla conversione del documento PDF, tra le caratteristiche avremo la possibilità di integrare advertisign, social media e interattività nei nostri contenuti come video, gallerie di foto, oggetti 3D o porzioni di codice HTML5.

Vediamo nel dettaglio quali sono le potenzialità di questo strumento:

1. Applicazione Nativa su App Store

Con questo servizio abbiamo la possibilità di creare un’applicazione nativa che sarà resa disponibile sull’App Store con il proprio account iTunes.

Tale applicazione può essere realizzata in due modalità, monografica, versione Easy App, ovvero unico documento, oppure contenere una vera e propria edicola digitale, versione Library App.

In quest’ultimo caso, l’applicazione potrà gestire il cosiddetto “in-app purchase”, ossia l’acquisto di riviste o pubblicazioni editoriali contenute all’interno dell’unica applicazione sviluppata.

2. Ottimizzazione Visualizzazione

Pdf2iPad permette di creare un’applicazione che sarà predisposta all’ottimizzazione automatica della visualizzazione e permetterà lo zoom fino al 300%, con ripristino al 100% tramite doppio tap.

Inoltre sarà presente un menu, selezionabile mediante l’apposito pulsante sempre disponibile in basso a sinistra dello schermo, che permetterà lo scorrimento e la selezione delle pagine, oltre che le eventuali funzionalità aggiuntive.

3. Integrazione di Interattività

Lo strumento permette inoltre di arricchire il pdf con contenuti multimediali in modo da creare una vera e propria applicazione interattiva per iPad che va oltre al semplice sfogliabile.

Si possono infatti aggiungere all’impaginato advertisign,video, gallerie fotografiche, oggetti 3D, link, indice dei contenuti, mappe interattive e persino porzioni di codice HTML5.

Grazie a queste funzionalità lo strumento risulta infatti molto flessibile e consente agli editori o alle aziende di gestire ad esempio in modo personalizzato la pubblicità o di sfruttare il materiale multimediale disponibile fornendo all’utente una nuova esperienza esplorativa.

Le gallerie e i video possono ad esempio essere visualizzati e aperti direttamente all’interno dell’impaginato oppure a schermo intero: così facendo, andranno a sovrapporsi all’impaginato durante la riproduzione, sfruttando tutta la grandezza dello schermo per una miglior visione.

4. Gestione

Tutti i contenuti dell’applicazione creata possono essere tranquillamente gestiti attraverso l’area riservata di amministrazione via web e si potrà visualizzare l’anteprima del proprio pdf appena convertito mediante l’apposita applicazione Pdf2App View.

Sarà possibile scegliere quali contenuti inserire gratuitamente, quali rendere disponibili a pagamento (in questo caso bisognerà fornire il proprio account iOS Developer) e quali proteggere da password per riservarne l’accesso solo ad alcuni utenti.

Inoltre avremo un controllo globale sulle statistiche di letture, per analizzare i download dei magazine e la lettura delle singole pagine.

Vuoi provare questo strumento?

Pdf2iPad è probabilmente la scelta più economica per diffondere i propri contenuti editoriali, con la massima semplicità e velocità, infatti, saremo in grado di creare riviste e libri per iPad e iPhone.

Il team Pdf2iPad mi ha dato la possibilità di fornire delle soluzioni sconto per i lettori di JuliusDesign, e se hai intenzione di usare questo tool, potrai usufruire di una promozione speciale.

Puoi registrarti da questo link per te > Pdf2iPad for JuliusDesign.

Author

Articolo sponsorizzato su JuliusDesign, se sei interessato a pubblicare un articolo interessante e originale per un tuo prodotto o servizio visita la sezione Advertise sul blog.

5 Commenti

  1. Lorenzo

    Interessante servizio, alla fine non costa neanche cosi tanto se pensi che la tua app la puoi rivendere su AppStore!

    Grazie per la dritta!

Commenti