Se state iniziando a smanettare con la piattaforma WordPress magari vi state proprio chiedendo “da dove inizio“?

Ho selezionato i migliori link e guide necessarie per incominciare ad avvicinarsi a questo CMS, la lista non è al completo quindi se avete altri link da consigliarmi fatelo pure nei commenti.

Installazione di WordPress

Ecco la procedura e dove reperire i file necessari per l’installazione di WordPress e i requisiti necessari del Tuo hosting.

Dove trovo temi gratis?

Dopo aver preso fiducia con questo CMS cercherai dei temi da implementare, ecco dove trovarli

Personalizzare gli articoli

Devi sapere che ogni articolo può essere sviluppato ed evidenziato in modi diversi come ad esempio inserendo delle anteprime

Ottimizzare la velocità

WordPress può essere ottimizzato rendendo le sue istruzioni veloci ed efficaci

Gestire il Tema

Una volta scelti i template per WordPress devi sapere come modificare e gestire i diversi parametri

I Plugins

I Plugins sono parte fondamentale di questo CMS, permettono un alto grado di personalizzazione e interazione con altri servizi

[extra] Traduzione del blog

Ti consiglio un paio di metodi per tradurre il proprio blog in altre lingue, questo per portare maggiori visite da tutto il mondo

Author

Creative Strategist @AQuest ~ Docente Master @NinjAcademy

15 Comments

  1. woooaoooo grande Julius! Sto giusto smanettando da una settimana su WordPress, è una figata!

  2. Beh, guarda… ne ho creato proprio uno l’altro giorno e manco mi ricordavo come si faceva… Cmq dai, se ce l’ho fatta io, possono farcela tutti. :)

  3. E’ veramente un paradosso il fatto che in questi giorni io stia compilando la parte dedicata a WordPress della Wiki aziendale e tu te ne esci fuori con questo post, pazzesco.

    Comunque dei capitoli che hai postato non manca davvero niente, magari un invito ai lettori a consultare la ricerca su Delicious alle voci “WordPress Free Templates” o “WordPress Plugins” :D
    Saranno responsabili di si e no 200-300 bookmark queste 3-4 tag.

    Comunque provo a contribuire con dei link che potrebbero risultare utili agli utenti:
    http://gotchance.com/blog/2008/11/02/10-sites-you-can-develop-with-wordpress/
    http://designm.ag/design/11-non-traditional-uses-of-wordpress/
    http://speckyboy.com/2008/11/17/100-wordpress-video-tutorials-from-basic-to-advanced/
    http://www.instantshift.com/2009/04/05/135-ultimate-round-up-of-wordpress-tutorials/ ( questo è a dir poco un enciclopedia)
    http://www.antsmagazine.com/250-super-cool-wordpress-tutorials-newbie-to-pro/ ( questo invece è a dir poco la Bibbia dei tutorials per WordPress)

    Meglio non dilungarsi oltre o riscrivo la Wiki qua dentro ehehe

    Big up per Julius
    sempre un must!

  4. Complimentoni per il post davvero utilissimo!

    Se lo pubblicavi un mese fa mi risparmiavi molte ricerche su google! Vabbe’ passo subito ai link piu’ avanzati :)

  5. Sapete dirmi se esiste un plug-in che permetta (magari tramite un menù a discesa) di selezionare altri post già pubblicati per linkarli direttamente in quello in scrittura?

    Ora devo tutte le volte scorrere la lista dei post pubblicati, cercare l’ID di quello correlato e inserirlo tramite id nel post che sto scrivendo e linkarlo.

    Ho cercato un po’ nell’archivio dei plug-in ma sono tutti legati alla rcerca manuale dell’ID.

  6. A me incuriosisce la parte relativa alla traduzione in altre lingue. Secondo voi, ne vale la pena? A volte sono stata tentata di farlo, ma poi mi sono frenata perché ogni volta che per curiosità o per caso vado in un blog italiano tradotto in inglese con questi *traduttori automatici*, mi viene il mal di mare e torno all’italiano. Idem quando per caso mi imbatto in quelli inglesi con traduzione automatica in italiano: fanno a dir poco orrore! Certo, magari a qualcosa servono lo stesso: se non altro, uno si fa una vaga idea di cosa parla quell’articolo, anche se il traduttore fa pena…
    Un’altra considerazione è che, secondo me, è un po’ inutile proporre traduzioni in tantissime lingue per un blog di natura tecnica-informatica: al limite, basta l’inglese, che è la lingua franca di questo settore.
    Se qualcuno mi può dire il suo parere/esperienza, gliene sarei molto grata.

  7. @elisa: Ti posso assicurare che la traduzione migliore è quella manuale per ora. Quindi servirebbero delle persone di madre lingua che ti traducano il blog.

    Io attualmente utilizzo Google Translate su JuliusDesign, e sono consapevole degli errori di traduzione che vengono fuori ma per ora non posso fare altro.

    Il plugin Global Translator è davvero qualcosa di eccezzionale se funzionasse bene ^_^

    Infatti permette di tradurre con i soliti motori di ricerca le tue pagine e la cosa spettacolare e che le indicizza come fosse una pagina normale e non + una traduzione al volo.

    Ti ripeto se funzionasse bene sarebbe molto interessante, lo utilizzato per un paio di mesi ed effettivamente mi ha portato molte visite dall’estero.

    Per quanto riguarda la lingua in inglese per blog tecnici ti do ragione, anche se attualmente ti posso assicurare che un francese preferisce tradurre con la propria lingua con qualche errore che in inglese.

  8. Grazie, Julius, per la tua risposta gentile. Sai, credo che proverò a fare come te, seguendo i consigli che hai dato nell’altro tuo articolo. Ho fatto qualche prova sottoponendo i miei articoli a Google Translate, e ho visto che il risultato non è stato così orribile: se uno scrive frasi semplici e brevi, il “mal di mare” da traduttore automatico è sopportabile! :)

  9. Complimenti , a breve scriverò anchio delle guide per wordpress , sempre più amato nel web .
    Mi complimento con l’autore del sito , veramente un bel lavoro !

  10. ottimo articolo, come sempre non deludi mai… una domanda… più che altro un’esigenza… come si inserisce uno script jquery con wordpress???

Write A Comment