Ecco alcuni casi in cui le Custom Cards di Twitter sono state utilizzate dai Brand in modo efficace.

Twitter ha introdotto le Custom Cards all’inizio del 2015, moduli integrati in Twitter versione Web e Mobile con i quali stimolare azioni ai nostri follower o ingaggiarne dei nuovi.

Queste particolari Custom Cards si possono attivare solo con il supporto di Twitter, quindi se segui delle aziende che vogliono investire su Twitter in modo originale, queste funzionalità potrebbero fare al caso tuo.

Vediamo insieme alcune tipologie di Card e casi di studio.

1. Poll Cards

La Card Pool Custom permette di creare un sondaggio visivo, utilizzando delle fotografie come risposta da selezionare.

Qui possiamo vedere il caso di @SkyTG24 che utilizza questa specifica Card per stimolare le persone a partecipare ad un sondaggio politico.

Ogni immagine, una volta selezionata, genera un tweet automatico da pubblicare sul proprio account.

Il tweet pubblicato aumenterà il gradimento del sondaggio per quella specifica scelta e stimolerà i propri follower a partecipare al sondaggio.

Una modalità davvero più ingaggiante dal classico pool testuale su Twitter.

2. Flock To Unlock

La Card Flock To Unlock permette di sbloccare un contenuto video dal numero di tweet ricevuto dagli utenti.

Il canale Twitter @MarvelNewsIT è stato il primo caso in Italia di questa tipologia di Card, con la quale ha stimolato le persone a scoprire in anteprima il trailer del film Avengers Age Of Ultron.

La CTA in basso al tweet genera un tweet automatico da pubblicare e inciderà sulla percentuale di sblocco video in anteprima.

Raggiunto il 100% di sblocco, che si configura anche in corsa in base al numero totale di tweet impostato, viene notificato ad ogni singolo account che ha partecipato un tweet + video da visualizzare.

Questa modalità crea molta partecipazione e condivisione tra le persone, in quanto è un traguardo da raggiungere insieme.

3. RT for Reminder

La Card RT for Reminder permette di visualizzare un video con delle chiamate all’azione associate e sempre in prima impressione.

Qui possiamo vedere l’esempio di @PorscheNewsroom nel quale mostra la nuova 911R e sotto al video ci sono due CTA che generano un tweet da pubblicare per sostenere la diffusione del video.

Guarda su Twitter https://twitter.com/porschenewsroom/status/704613324022009856

L’esperienza da mobile è ancora più immersiva quando sono presenti video, infatti le CTA sono molto più visibili.

Altro esempio sempre della Card RT for reminder è quello recente di questi giorni di @MercedesBenz_IT dove con un semplice RT viene inviato un video indicando il passaggio delle #MilleMiglia360 nella propria città.

In questo caso invece possiamo vedere come con una interazione di condivisione viene fornita una informazioni utile durante un evento in tempo reale.

4. Conversational Video

La Card Conversational Video permette di visualizzare un video con lo scopo di far compiere un’azione contestuale alla campagna.

Dal canale Twitter @Actimel_Italia possiamo vedere un recente esempio di Card, in cui viene visualizzato lo spot in versione social con delle chiamate all’azione contestuali alla campagna.

Guarda su Twitter https://twitter.com/Actimel_Italia/status/716747152295198722

Questa tipologia di Card viene utilizzata per sostenere una campagna video, stimolando l’utente a pubblicare il tweet generato dalla Card.

5. Configurator

La Card Configurator permette di creare un configuratore interno a Twitter, in diversi step, per far personalizzare un oggetto agli utenti.

Il canale Twitter di @FordItalia propone un configuratore di 4 step per personalizzare e scoprire la nuova Ford Mondeo.

Gli step richiesti dagli utenti sono molto semplici, dalla scelta del proprio stile agli accessori o colore, tutte informazioni per andare infine a scoprire il proprio modello e visualizzare le informazioni su una pagina dedicata fuori Twitter.

Questa specifica Card viene spesso usato dai brand automotive, ma può essere interessante il suo utilizzo anche in altri settori.

6. Scratchreel

La Card Scratchreel permette invece una interazione con swipe da mobile e mouse da desktop.

Qui possiamo vedere un esempio con @SamsungItalia in cui viene mostrato un doppio punto di vista.

Guarda su Twitter https://twitter.com/SamsungItalia/status/666550452985532417

L’esperienza da mobile è migliore rispetto quella desktop, un qualcosa di nuovo su Twitter che agevola la condivisione e la discussione.

Altro caso interessante sempre di Card Scratchreel è @FordItalia con il 360° simulato della Ford Mustang.

Guarda su Twitter https://twitter.com/forditalia/status/653831884430929920

Quindi abbiamo visto come la stessa Card può essere applicata in modalità molto diverse e originali

Conclusione & Ringraziamenti

Le Custom Card rimangono degli oggetti molto interessanti da attivare e integrare in una Twitter Strategy.

Ovviamente queste tipologie di Card “non sono per tutti”, ma per quei brand che hanno integrato la presenza Twitter in una strategia più ampia.

Penso che queste Card possano offrire una modalità di ingaggio più originale e performante soprattutto all’interno di Twitter, sfruttando appunto modalità e funzionalità ancora poco viste in pubblico.

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

6 Commenti

  1. Non le conoscevo tutte queste cards! Ma come si contatta Twitter in caso?

Commenti