Audience Insights di Facebook permette di conoscere gli interessi della propria Fanbase e creare gruppi di pubblico profilato su cui distribuire annunci pubblicitari.

Facebook ha rilasciato diverse piattaforme gratuite per offrire a professionisti e agenzie di comunicazione strumenti per agevolare le diverse attività di marketing.

Vi avevo parlato del Business Manager per la gestione di Fan Page, Applicazioni e Account Pubblicitari. Oggi vi parlo di Facebook Audience Insights.

Nell’estate 2014 Facebook ha reso disponibile anche in Italia, Audience insights, una nuova piattaforma che permette di creare dei gruppi di interessi formato da persone su facebook, su cui distribuire un nostro annuncio pubblicitario.

La piattaforma può anche essere utilizzato come strumento di analisi, infatti è possibile ottenere informazioni utili sul pubblico presente su Facebook, o potenzialmente interessato dai contenuti di una determinata Azienda.

Perchè usare Audience Insights?

La piattaforma è gratuita, accessibile a tutti e abbiamo la possibilità di pianificare un’attività di marketing rivolta sull’advertising interno a Facebook, identificando un preciso gruppo di persone accomunate da interessi e connessioni comuni.

Ad esempio:

“Quali sono le altre Fan Page Facebook che i miei Fan seguono a loro volta?”
“Quali sono gli interessi più seguiti dalla mia Fanbase?”

Tutte informazioni davvero molto utili per avere una panoramica di dati e statistiche sulla propria base fan o pubblico preso in esame.

Audience insights può tornare molto utile in quanto offre un’interessante panoramica su dati demografici, interessi, comportamenti e tendenzee degli utenti su Facebook o in connessione con altre pagine fan.

Iniziamo ad usare Audience Insights

Prima di tutto per accedere alla piattaforma, se in con la lingua Italiana non riuscite, dovrete impostare la lingua del vostro account Facebook in English (US)

Una volta entrati su Audience insights, la piattaforma ci suggerirà due modalità di inizio ricerca, la prima riferita al pubblico presente su facebook e la seconda influenzata da una o più connessioni a nostre pagine fan che amministriamo.

In ogni caso potremo poi in seguito decidere di aggiungere o meno connessioni di pagine fan quindi consiglio di scegliere la prima opzione.

A questo punto, nell’area centrale, potremo gia leggere delle informazioni, che però sono al quanto inutili, perchè non vi sono profilazioni configurate e la località impostata come prima volta dovrebbe essere Stati Uniti.

Profilazione di Pubblico

Dalla colonna laterale sinistra possiamo iniziare a profilare il nostro pubblico ideale inserendo dati sulla località, range di età, interessi ed eventualmente anche dati avanzati personali come educazione, relazione, linguaggio ecc.

La prima località impostata è “All United States”, eliminiamola con la X a destra e inseriamo una qualsiasi località desiderata.

In questo modo avremo la possibilità di osservare dati e abitudini delle persone in Italia. Ricordiamoci che la piattaforma consente di creare un pubblico di target a cui mostrare annunci pubblicitari, ma nessuno ci vieta di osservare i dati per nostre analisi.

Subito in basso, troveremo anche il pannello in cui poter inserire connessioni di pagine con il nostro pubblico, quindi una volta profilato potremo vedere effettivamente quanto di questo gruppo corrispondere alla nostra base fan di una o più pagine fan.

Le connessioni possono essere aggiunte solo con pagine in cui siamo amministratori e non quindi con tutte le altre pagine in cui non abbiamo nessun privilegio.

Leggiamo le informazioni

Una volta profilato il nostro target abbiamo la possibilità di ottenere alcune informazioni davvero molto utili.

Il primo pannello riguarda i dati demografici degli utenti su facebook in base al target profilato che abbiamo impostato in precedenza.

Tra questi dati troveremo età, genere, stili di vita, istruzione, stato sentimentale, titolo di lavoro.

Le percentuali di colore verde sono calcolate su quel pubblico profilato ma in proporzione agli utenti totali di Facebook.

Page Like

In questa sezione potremo trovare informazioni utili sulle categorie di interesse e pagine fan che il pubblico profilato ha condiviso un apprezzamento.

In questo preciso caso, se avessimo inserito una connessione a una nostra pagina fan facebook, potremo avere delle informazioni davvero molto utili per il nostro piano editoriale e campagne pubblicitare su facebook.

Le informazioni di questa prima sezione ci permetterà di scoprire quali siano gli interessi del pubblico profilato, utile per eventuali co-marketing o partnership editoriali in una attività di marketing.

La seconda sezione invece visualizzerà una classifica di pagine fan per affinità del mio pubblico profilato in precedenza. Ovviamente se il pubblico profilato aveva come filtro una connessione di pagina aziendale, mi permetterà di capire quali siano le altre pagine aziendali su facebook che i miei fan amano.

Location

La sezione località e lingue invece ci permette di ottenere informazioni su dove viveve il gruppo di pubblico selezionato e la lingua che dichiarano di parlare.

Avremo quindi una panoramica sulle Top Città e Paesi e le lingue più parlate.

Activity

In questa sezione possiamo individuare quali siano le attività più frequenti del nostro gruppo di pubblico selezionato.

Avremo una panoramica sulle azioni più utilizzate come likes, commenti, condivisioni o click su annunci pubblicitari.

Infine troveremo informazioni molto utili sulla tipologia di device utilizzato per compiere queste determinate azioni

Conclusione

Come vi dicevo, la piattaforma Audience insights, si può utilizzare per ottenere informazioni sulla nostra base fan oppure su un determinato gruppo di pubblico.

Poter avere informazioni maggiori riguardo una base fan è indispensabile, e questo strumento ci permette di farlo in modo rapido e agevole.

La piattaforma offre altre due tipologie di dati in “Famiglia” e “Acquisti” ma attualmente è disponibile solo per analisi negli Stati Uniti.

Lo scopo ultimo della piattaforma è quello di creare annunci pubblicitari sul gruppo di pubblico individuato. Ci basterà infatti premere sul pulsante in alto a destra “Crea Ad” per accedere alla modalità desiderata per procedere nella creazione del nostro annuncio pubblicitario su Facebook.

Consiglio di provare la piattaforma e di utilizzarla a seconda delle nostre necessità ed esigenze, un’ottimo modo per avere informazioni aggiornate e utili su gruppi di persone o base fan di clienti su Facebook.

Author

Strategy Director @AQuest ~ Docente Master @NinjAcademy

15 Commenti

  1. Sempre articoli interessanti e utili. Grazie per la tua costante condivisione.

  2. Claudia

    Ti ho ascoltato e conosciuto durante #7formazione mi sto leggendo tutti i tuoi articoli, hai appena acquisito una nuova lettrice. Continua cosi.

  3. Non avevo mai ben provato la piattaforma ma la conoscevo, ora ho un motivo in più per capirne di più grazie.

  4. Se non sbaglio ultimamente Facebook ha aggiornato la piattaforma, ora è molto più agevole.

  5. Ciao julius,
    Quanti anni che ti leggo.

    Ad ogni modo.
    Sto scrivendo un ebook sul mobile marketing per le attività commerciali.

    posso chiederti il permesso di copiare ed incollare il tuo post con il link ovviamente nella sezione relativa a facebook?

  6. Interessante articoli per i newbie social media specialist, che fornisce, lato facebook, delle buone basi per capire come analizzare i dati!
    Bravo Giulio.

  7. Alessandro

    Ciao, sto provando a utilizzare lo strumento, ma nella colonna “crea pubblico” clicco su connessioni ma non si apre il pannello per scegliere le pagine a cui sono collegati (la freccina si “gira” verso il basso ma non si apre il sottomenu)…ti è mai successo? Perché senza quella informazione l’utilizzo si limita sensibilmente…

    Grazie in anticipo,

    Ale

  8. Giovanni

    @ Alessandro:
    Anche io ho lo stesso problema: non si apre “connessioni”

  9. Alessandro

    @Julius Nessuna novità a riguardo? Non ti è mai capitato?
    @Giovanni: sei riuscito a risolvere per caso

Commenti