Tumblr testa il pulsante “Compra” all’interno della sua piattaforma ed esplora il mercato dell’e-commerce.

Oggi è stato annunciato l’avvio del test del pulsante “buy” per pochi e selezionati eShop del calibro di Etsy, Artsy, Kickstarter e Do Something.

Ogni contenuto condiviso da uno di queste piattaforme di e-commerce online su Tumblr, potranno avere il pulsante “compra” con il relativo importo con lo scopo di aumentare la chiamata all’azione.

Attualmente il pulsante è disponibile solo da desktop ed è permette solo di essere direzionati al link della fonte del contenuto, quindi nessuna transazione intermedia da parte di Tumblr o altre configurazioni complesse. Vedremo come evolverà la meccanica.

Quindi per la monetizzazione del singolo utente può avvenire tramite la condivisione di prodotti con il link da affiliato, in modo da ottenere una percentuale sull’acquisto effettuato.

Il CEO di Yahoo Marissa Mayer aveva dichiarato l’obiettivo di monetizzare l’acquisizione di Tumblr. Per fortuna le ipotesi di voler puntare solo sull’advertising interno attualmente si spengono dando luce a questa nuova strategia nel monetizzare su mercati ancora non esplorati come quello degli e-commerce.

Con questa mossa, Tumblr, entra in competizione con diversi colossi come Facebook, Twitter e Pinterest per citarne alcuni, che stanno sperimentando servizi di e-commerce simili nella loro piattaforma.

Tumblr nel Mondo

Tumblr, uno degli acquisti dell’anno scorso di Yahoo per 1,1 miliardi di dollari, è uno dei canali social, solo dopo Instagram, che sta crescendo di più, in termini di utenti attivi nel mondo rispetto ai soliti noti.

Attualmente Tumblr con i suoi 305 dipendenti nel mondo, ha 213 Milioni di Blog e oltre 97 Miliardi di Post pubblicati.

Tumblr rispetto al 2013 ha avuto il grande successo nell’aumentare i propri iscritti di oltre il 45% in appena 6 mesi ed ha sempre nell’ultimo anno è riuscito ad aggiudicarsi un nuovo record, ovvero quello di avere gli utenti con il tasso di attività più in crescita del momento.

Questa piattaforma è sicuramente da tenere in considerazione su attività strategiche di comunicazione per i proprio brand, necessita di una buona conoscenza e cultura della propria community.

Fonte: Tumblr / GlobalWebIndex

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

2 Commenti

Commenti