Instagram è in questo momento storico il social network che sta crescendo di più rispetto ad altre piattaforme, e non in iscrizioni ma in utenti attivi, cosa molto più interessante.

Alla scoperta del Visual Content Marketing Le immagini sono il contenuto principe del Marketing Visuale. Vediamo insieme come i Brand utilizzano Pinterest e Instagram. Leggi le Case History + Slide

Da diverse indagini risulta che le immagini su Instagram riescono ad ottenere like e commenti 100 volte più di un tweet e 60 volte più di un post su Facebook. Instagram è sicuramente un canale di comunicazione visivo molto performante anche per un brand e allo stesso tempo permette di sfruttare le sue grandi qualità in modo creativo.

Vediamo insieme alcuni casi di studio recenti molto utili, che ci permettono di capire come utilizzare instagram in modo creativo e “non convenzionale” utilizzando la sua stessa struttura e meccanica.

1. Heineken – Crack The Us Open

Heineken lancia il canale Instagram “@Crack_The_US_Open” utilizzando la struttura della piattaforma in modo non convenzionale per promuovere la finale dell’US Open.

Viene utilizzata la visualizzazione a mosaico da smartphone in visuale landscape, per proporre una curva di tifosi nella quale trovare una determinata persona da indizi pubblicati dal profilo.

Tramite una parola chiave (hashtag) veniva richiesto di trovare una persona con quel determinato oggetto, posizione, accessorio o tipologia, e di essere i primi a commentare nella foto per vincere.

Sono state utilizzate oltre 225 post per simulare lo scatto in panoramica, attualmente il contest è chiuso e senza la parte iniziale di partenza.

In questo modo creativo si è voluto utilizzare la natività di Instagram in una caccia al tesoro davvero ben riuscita.

2. Catalogo IKEA PS 2014

Per contribuire a spingere la collezione IKEA in Russia, hanno deciso di utilizzare l’account Instagram “@ikea_ps_2014” per promuovere alcuni pezzi della collezione.

Attualmente l’account è composto da sole 12 foto di cui 6 di prodotto, dalle quali tramite MENZIONI è possibile scoprire ogni singolo arredo con il suo account dedicato.

L’idea forte non è solo l’apertura del primo account, ma quello di aprire ogni singolo account per tutti i prodotti all’interno delle foto, in quanto da quei account è possibile poi atterrare con link attivo alle schede informative.

3. Toronto Silent Film Festival 2014

Per celebrare il centenario di Charlie Chaplin l’account “@TSFF2014” (canale non più attivo) del Toronto Silent Film Festival 2014 si trasforma in una infografica interattiva con foto e video sulla storia e leggenda di Charlie Chaplin.

Anche in questo caso è stata sfruttata la struttura di Instagram a mosaico, e la sua visualizzazione in modalità landscape ovvero tenedo semplicemente il proprio smartphone in orizzontale.

Navigando da sinistra a destra avremo la possibilità di rivivere la storia del famoso Charlie Chaplin con foto storiche, informazioni e mini clip video da 15 secondi.

Un ottimo modo di trasformare un profilo Instagram in una infografica interattiva e di grande impatto.

4. Mazda Canada Road Trip

Il profilo “@MazdaCanada” decide di trasformare il suo account in una caccia al tesoro interattiva con un mix efficace di storytelling.

Mazda Canada lancia un percorso illustrato con immagini e video che mostrano informazioni e mini clip video da 15 secondi relati all’automobile.

Lo scopo della caccia al tesoro è quella di trovare il logo Mazda nascosto nel percorso tra la neve, su oggetti o punti strategici e segnalarlo nei commenti.

Tra tutti quelli che sono riusciti a scoprire dove si celava il marchio, ne è stato estratto e premiato uno con una vera automobile Mazda, come lo dimostra l’ultimo contenuto pubblicato su Instagram.

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

6 Commenti

Commenti