La tecnologia WebSocket permette tramite le sue API di avere una comunicazione bidirezionale in tempo reale lato client e server.

In parole semplici come è possibile attivare e manovrare determinate azioni su più dispositivi in tempo reale come da Desktop a smartphone, oppure ancora tra più smartphone.

Questa tecnologia è stata integrata e applicata in modo interessante da Google Chrome, con la quale ha pubblicato diversi progetti sperimentali che hanno fatto il giro della rete.

Questi progetti sperimentali, per ora non tanti, ci permettono di capire fino a dove possiamo spingere la nostra creatività sfruttando a pieno le potenzialità di questa tecnologia.

1. Super Sync Sports

Chrome Super Sync Sports è un game sperimentare in HTML5 + CSS3 con integrazione sincronizzazione WebSocket.

Il progetto permette di sincronizzare lo smartphone o il tablet al computer con il game attivo, e giocare grazie alla tecnologia WebSockets in modalità partecipativa in tempo reale.

Ci verrà fornito un codice univoco per iniziare a giocare, utilizzando il nostro smartphone come controller sincronizzato al game sul nostro computer.

2. BeMoreDog (Frisbee)

BeMoreDog è una campagna nella quale è stata realizzata una sessione interattiva con il personaggio che vedete qui sotto.

Una volta atterrati sulla pagina avremo la possibilità di giocare con il gattino, interagendo con lui tramite un codice univoco dal nostro smartphone.

Grazie alla tecnologia WebSocket potremo tirare un frisbee virtuale al protagonistra decidendo velocità e direzione sfruttando l’accellerometro dello smartphone.

3. World Wide Maze

World Wide Maze è un esperimento ufficiale di Google Chrome nel quale possiamo provare un’esperienza molto interessante che lega supporto Mobile e Desktop.

Una volta atterrati nel progetto, potremo trasformare una qualsiasi pagian web in un percorso 3D in cui la nostra biglia a tre dimensioni dovrà sfrecciare.

Il controller sarà proprio il nostro smartphone, con il supporto dell’accellerometro e touch, con i quali indicheremo in modo sincronizzato dove dirigere la biglia.

4. Racer

Racer è un ennesimo esperimento del team Google Chrome che ha voluto dare la possibilità di sfidare i propri amici su una pista di corse 2D in modalità multiplayer unica nel suo genere.

Unica in quanto grazie alla tecnologia WebSocket la modalità multiplayer viene eseguita tramite più supporti mobile, con un risultato unico e affascinante.

La dinamica di comporre e sincronizzare il gioco con i nostri amici e dividere la pista su più dispositivi, crea l’intuizione geniale per mostrare il grande potenziale della velocità di Chrome e la tecnologia WebSockets.

5. Rumpetroll

Rumpetroll è un progetto che sfrutta la tecnologia WebSocket ed esalta l’utilizzo di HTML5 e CSS3 Canvas e come risultato ci troviamo in un’esperienza multyplayer di notevole impatto.

Una volta entrati potremo fluttuare sia da desktop che mobile, in uno spazio infinito con un esserino che i creatori del progetti identificano nel “rumpetroll”, una specie di girino.

Avremo la possibilità di chattare semplicemente inserendo del testo da tastiera, e autenticarci tramite un login Twitter in alto a destra, oppure scrivendo da tastiera “name:Il nostro nome“.

Approfondimenti

Introduzione ai WebSocket di HTML.IT

I WebSockets forniscono una comunicazione bidirezionale in tempo reale tra client e server, e quindi sono estremamente utili nella costruzione dei moderni web games. I giochi browser-based possono sfruttare connessioni a bassa latenza e always-on, per la trasmissione rapida di informazioni sullo stato dei giocatori e del gioco intero in un modo precedentemente solo emulato da metodi come polling Ajax e Comet.

WebSockets e HTML5: il tutorial introduttivo di HTML5ToDay

Come abbiamo ormai capito, HTML5 risolve in maniera fantastica anche questi problemi offrendo ai developer una soluzione semplice, efficiente, efficace – in una parola, geniale. E quella parola è WebSockets.

Start Using HTML5 WebSockets Today di Net Tuts+

One of the coolest new features of HTML5 is WebSockets, which let us talk to the server without using AJAX requests. In this tutorial, we’ll review the process of running a WebSocket server in PHP, and then building a client to send and receive messages to it over the WebSocket protocol.

WebSockets: Bringing Sockets to the Web di HTML5 Rocks

The web has been largely built around the so-called request/response paradigm of HTTP. A client loads up a web page and then nothing happens until the user clicks onto the next page. Around 2005, AJAX started to make the web feel more dynamic. Still, all HTTP communication was steered by the client, which required user interaction or periodic polling to load new data from the server.

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

6 Commenti

  1. E’ un peccato che solo google stia spingendo in questa direzione… poche altre realtà stanno ‘osando’ per realizzare qualcosa di concreto…. e non trovo ‘rumpetroll’ cosi entusiasmante :) ma forse non ho colto l’estremità della sintassi :)

Commenti