Non so quanti se ne sono accorti, ma il 14 febbraio Google ha indicizzato un mio vecchio articolo del 2008, grazie al posizionamento di un’immagine.

Come sapete arriva ogni tanto, il fatidico giorno in cui il team di Google non sa cosa fare, e allora tradizionalmente tirano fuori un logo diverso.

Purtroppo ho avuto per tutto il giorno un traffico in tempo reale di oltre 300 persone connesse e questo ha portato alla saturazione di banda e richieste al database.

Pur avendo plugin per la gestione di cache e altre ottimizzazioni varie, il traffico che Google mi ha omaggiato, sommato al mio quotidiano, non ha salvato la mia povera banda.

Perchè nel 2010 non è successo?

Probabilmente altre immagini erano posizionate meglio delle mie?

Questa è l’unica risposta che mi viene in mente, sappiamo tutti le regoline magiche con le quali posizionare delle immagini sul web, e anche il potere cronologico fa la sua parte.

Che numeri ho fatto?

Ho avuto una media di 300 utenti connessi dalle ore 7 fino circa alle 22.

Questo sbalzo di traffico è stato notato solo a metà giornata, e il tracciamento non ha registrato effettivamente tutto il flusso in quanto ci sono stati diversi stop lato server.

Il giorno dopo Google Analitycs mi riporta gli accessi totali di quel giorno, il risultato è: 18.279

Devo dire che sinceramente mi aspettavo di più, ma è anche vero che il tracciamento di Analitycs è stato inserito dopo le 11 e vi è stato un momento di server-down.

Molto probabilmente stiamo parlando di oltre 30.000 accessi unici.

Perchè dici che Google ti ha Punito?

Sembrerà strano ma azioni non programmate come queste non portano praticamente nulla, adsense infatti ha restituito la cifra di 5€.

Ricordiamo che l’80% in più da Google, al mio 100% quotidiano erano persone interessante al wallpaper per san valentino e non per quello che scrivevo.

Quindi possiamo ipotizzare che quando la pagina dell’articolo era ancora in funzione, probabilmente l’adSense non era interessante e dopo avendo dovuto oscurare il tutto, ovviamente non vi era nessun metodo di attira entrate in quel momento.

Potevo cercare di ottenere vantaggi economici?

Probabilmente si, ma solo se questa operazione di marketing fosse stata pianificata correttamente prima.

Sono diverse le tecniche che si potevano organizzare, cercando di ingannare i propri nuovi/google visitatori, come dal semplice redirect o inserzione di pubblicità a pagamento.

Ovviamente queste azioni sarebbero state in parte criticate e si avrebbe perso credibilità.

Cosa Farei la Prossima Volta?

Quando capita dei fenomeni del genere, è possibile che sulla tua pagina arrivi tanta di quella gente non omogenea, da perderla praticamente il giorno dopo al 100%.

Una strategia sarebbe quella, una volta ricapitasse il fenomeno, di limitare al minimo le interazioni con il database, e cercare tramite aree efficaci, di canalare in parte il traffico tramite newsletter, abbonamenti ai feed e cose del genere.

Sono gia due volte che succede una situazione simile, la terza non mi troverà più impreparato!

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

25 Commenti

  1. Beh il problema è in questi casi come prevedere un evento del genere e quindi essere preparati.

    Sarebbe interessante sapere come svilupperesti o cercheresti di canalizzare tutti questi accessi “disinteressati” al contenuto del sito ma arrivati tramite un contenuto che a volte è marginale rispetto al core del sito.

    Non so potresti sviluppare un chase study su questo evento di san valentino… Se fossi stato preparato avrei…

    :)

    Ale

  2. Nella pagina provvisoria che avevi messo, potevi inserire un Like Box in bella vista, così da fidelizzare eventuali visitatori interessati.

  3. Niente male davvero… 18 mila registrati non sono da sottovalutare.
    Possono portare a un’incremento del traffico quotidiano?

  4. Cifra WM ha scritto:

    Niente male davvero… 18 mila registrati non sono da sottovalutare.
    Possono portare a un’incremento del traffico quotidiano?

    Se canalizzati bene si… se cercavano un wallpaper si sanvalentino, magari la grafica + raccolte wallpaper potevano essere una buona caramella per attirarli…

  5. @stefano,

    so che sono di parte, ma secondo me dovrebbe meditare un passaggio ad un vps dedicato.

    (imo) un sito come questo su un hosting condiviso è quasi un miracolo che sia inpiedi…

  6. Magari se hai tempo ti va di aggiornare questo post tra una settimana o due per vedere se il traffico quotidiano ne ha beneficiato “a breve-medio” termine?
    Forse sarebbe una bella idea fare due statistichine più avanti… Dico per te eh ;)

  7. @maurizio: non penso sia ancora conveniente… un hosting linux base su aruba mi ha tenuto abbastanza bene con 24.500 visite in una sola giornata.

  8. ma il consumo di banda non dipende dai contenuti? questo è un semplice blog, mica un sito di streaming o download in generale… penso che il consumo di banda sia nella media… o mi sbaglio?

  9. @ Corrado:
    forse la pagina di cui parli era una pagina statica e/o non aveva un grosso consumo di risorse…
    ci dai un link?

    tieni prensete che qui (per la home) si parla di centinaia di query, dimensione pagina di circa 1mb, memory_limit php 256mb e configurazione apc standard…
    inoltre mi sembra di aver visto picchi con oltre 300 connessioni contemporanee.

    poi possiamo discutere di ottimizzazioni varie e di sistemi di cache che su questo blog possono ancora essere ottimizzati ma per fare un confronto il sito di riferimento deve essere simile…

  10. @ Diego:
    Aruba però te ne dà ben altri di problemi, dipende da cosa si cerca soprattutto, se si vuole andare sull’economico Aruba non fa al caso di nessuno, ti fa pagare per ogni virgola in più

  11. Io sono scappato da Aruba, sono davvero dubbioso sulla sua resa con alti picchi…

    E comunque Julius dovresti rivedere la posizione dei tuoi banner…io su http://web.splesh.net in una giornata tipo, con meno delle visite medie che fai tu (ho una media di 4500), ottengo il triplo (a volte il quadruplo) dei guadagni che hai fatto tu nella giornata con 18000 visite. C’è qualcosa che non va. Anche se c’è da dire che forse è solo una questione di “tipologia” di utenti. Chi visita il tuo blog sa cos’è Adsense e se ne tiene alla larga…

  12. @ Stefano: stefano io ho dovuto cambiare la pagina, non avevo più la struttura del blog come vedi nell’articolo.

    I 5 € sono stati fruttati in 2 ore… poi dopo down…

  13. Lo sai che ci stavo anche io tra quei 30.000? anche se non ricordo come ci sia finito… ero alla ricerca di ispirazione creativa.
    Magie di google!!! ehehe

Commenti