Adobe introduce novità significative, grazie all’ Open Screen Project tra cui la rimozione delle restrizioni d’uso e dei costi delle licenze sui formati Swf w Flv/F4v.

Questo consentirà agli sviluppatori independenti di implementare le loro versioni del Flash player per i desktop e per i vari apparecchi mobili.

La strategia di Adobe, studiata per contrastare Silverlight di Microsoft, ricorda la strategia di Sun Microsystems per far diventare popolare Java, recentemente reso completamente open source.

Il Flash Player diventerà Opensource per ogni genere di dispositivo e presto le specifiche complete dell’implementazione saranno rilasciate senza alcuna restrizione.

via [LA STAMPA]

Author

Strategy Director @AQuest ~ Docente Master @NinjAcademy

Commenti