WordPress è un content management system ovvero un sistema di gestione dei contenuti che si focalizza sugli standard web e sull’usabilità.

WordPress è diventato più di un semplice strumento di blogging, ora è possibile creare qualsiasi tipo di sito che si possa immaginare con il giusto uso di plugin e temi.

Spesso molti non riesco ad entrare nell’ottica di WordPress, e capire che questa piattaforma non serve solo per creare e gestire blog.

Grazie ai plugin e i costanti aggiornamenti abbiamo la possibilità di aggiungere componenti per aumentare le funzionalità del nostro progetto in modo totalmente gratuito.

La gestione e quindi l’amministrazione da parte del cliente è davvero semplice e chaira, questo ci permette di avere un’area di back office personalizzabile, funzionante e semplificata.

Uso alternativo di WordPress

E-Commerce

Quante volte ci è capitato di dover creare un E-commerce?

ShopPlugin ci permette di trasformare WordPress in una piattaforma per gestire la vendita e acquisti di prodotti sul web.

Annunci di Lavoro

JobPress è un ottimo plugin che ci permette di usare WordPress per gestione annunci di lavoro.

Il plugin è a pagamento, circa 79 dollari, poco considerando il grande lavoro svolto e per quello che si può sviluppare.

Social Network

Grazie a BuddyPress è possibile creare un vero e proprio Social Network e una community appassionata.

L’installazione e la configurazione non è semplice ma il risultato finale è di successo.

 

Forum

BBPress permette di gestire e impostare WordPress come un Forum e creare una community.

Il grande sviluppo sugli standard web e sull’usabilità di WordPress aumentano il valore del Forum.

Entrare nell’ottica di WordPress

Oltre a questi Plugin dobbiamo renderci conto che possiamo trasformare WordPress a nostro piacimento grazie a temi e plugin, e non dobbiamo limitarci a usare WordPress solo per creare blog.

L’altro giorno mi è capitato di parlare con Federico, mi chiedeva consigli sulla creazione di un sito per la vendita di prodotti, la prima domanda che CMS posso usare?

Ovviamente gli ho detto immediatamente di usare WordPress con i giusti plugin e temi.

La cosa forse difficile è entrare nell’ottica di WordPress e individuare le aree che potrebbero essere trasformate in pagine, in articoli, in tag e capire dove posizionarle in modo corretto.

Vediamo un esempio pratico

Mettiamo il caso di dover creare un sito per una concessionaria di automobili.

Vediamo come usare e scegliere i plugin adatti e gli elementi di WordPress in modo corretto e funzionale.

Come vediamo possiamo sfruttare a pieno WordPress per la gestione di un sito per una concessionaria, dalla visualizzazione delle schede dettaglio auto all’inserimento da parte del cliente tramite pannello di amministrazione.

I Plugin possono giocare un ruolo fondamentale, infatti in questo caso sono molto utili le gallerie di immagini, video per far percepire lo stato dell’auto e la newsletter per gli aggiornamenti ai visitatori.

Si potrebbero pensare ad altre caratteristiche da aggiungere ma per ora queste sono quelle indispensabili e più sinergiche.

Che CMS usi per i tuoi Clienti?

Spero che con questo articolo vi abbia aperto gli occhi sulle potenzialità di WordPress.

Attualmente per i miei clienti cerco sempre di proporre la soluzione WordPress in quanto ho avuto gia esperienza su questo CMS e conosco le sue potenzialità.

Vorrei sapere da voi se siete d’accordo con la mia tesi e se usate qualche altro tipo di CMS per i vostri clienti.

Author

Strategy Director @AQuest ~ Docente Master @NinjAcademy

60 Commenti

  1. Tranne per ecommerce, la soluzione proposta è sempre basata su WordPress!

    Le potenzialità sono a dir poco illimitate e la curva d’apprendimento è molto rapida a differenza di molti altri CMS.

    Inoltre c’è da considerare che con un minimo di ottimizzazione si ottengono ottime performance in termini di indicizzazione, che avviene praticamente dopo pochi minuti che l’articolo viene pubblicato e di posizionamento sui motori di ricerca.

    Non ti faccio i complimenti per l’articolo perchè sarebbe banale, lasciamoli sottointesi :-)

  2. Non so d’accordo, non è così semplice come dici tu, è il numero unoper il blog ma se poi vuoi implementare le funzioni è un casino, molto meglio altri cms come joomla o drupal che sono dei veri cms e hanno tutto quello che vuoi ed è molto semplice implementare le cose, wordpress si va bene se devi fare una cosa sola, ossia ecommerce (me ci sono altri cms molto ma molto migliori) forum (non parlo perchè gli altri cms sono un abisso come funzioni) etc….w=blog e basta…..

    stefano IMHO

  3. Penso che la soluzione migliore sia sempre quella di ascoltare le esigenze del nostro interlocutore (il cliente), e fare le dovute scelte di conseguenza. A volte può essere WP, altre Joomla (o Drupal)… o in piccoli casi semplici pagine web.

    Avrebbe senso creare un sito “vetrina” con WP in cui devono essere presenti poche sezioni descrittive e non aggiornabili lato backend?

  4. Personalmente gradisco molto l’uso di Drupal per creare cms. Lo trovo più personalizzabile e molto stabile. Anche qui ci sono plugin per trasformarlo in questo o quello.
    Uso volentieri WP in quei casi in cui non voglio ammattire molto (installazione e scelta di un tema e un paio di plugin)…
    Insomma dipende da cosa vuole chi fa la richiesta

  5. Caspita, proprio venerdì ho installato WordPress e Wp-ecommerce per testarlo. Speravo fosse funzionale.
    Ma plug-in gratuiti buoni per un e-commerce in WordPress non ve n’è? O per lo meno, se non proprio in WP anche un altro CMS e-commerce?
    Ho provato Zencart per un cliente e sembrava carino…

  6. Quando devo preparare un nuovo sito non mi chiedo più come strutturarlo, ma che plugin di WP usare ^^
    Da quasi 2 anni uso solo WP, ci ho sempre fatto di tutto.
    D’altra parte anche con altri CMS si arriva a fare di tutto. Anche Joomla ha molti plugin.
    Per comodità e conoscenza però resto su WP, ormai puoi farci davvero di tutto!

  7. @ Matteo: al momento l’unico plugin decente è appunto Shopp, anche se bisogna lavorarci un po’ su per creare dei gateway per i sistemi di pagamento italiani (è incentrato molto sul mercato USA). Se tutto va bene a breve vedrete nascere un plugin per fare e-commerce tutto italiano…non dico altro :)

  8. Ottimo articolo, credo veramente nella multifunzionalità di WordPress. Tra l’altro ci sono molti plugin per rendere Wp anche strumento di contabilità e back-office.

    @Matteo: non l’ho mai utilizzato ma per quanto riguarda l’ecommerce (se non si vuole utilizzare WP) ho sempre sentito parlare molto bene di Magento, anche della versione Free.

  9. Articolo interessante, mi sono approcciato a WP da poco per un sito low budget di un cliente.
    Normalmente utilizzo Plone ma dal confronto che ho fatto ho deciso di diversificare la produzione tra WP e Plone in base alle esigenze del cliente.
    Personalmente trovo il Plone un sistema molto più scalabile, potente e sicuro ed in più si basa sul python che è molto ma molto più “carino” del php (anche lo ammeto per deficit personale ); del resto il plone risulta essere eccessivo e ridondante con la sua gestione del workflow, sicurezze e permessi in alcune piccole situazioni (come era il caso del cliente sopra) e dispendioso dal punto di vista delle risorse HD.
    Indi venendo alle conclusioni sono giunto all’utilizzo della soluzione WP per tutti quei clienti che hanno bisogno di applicativi semplici senza funzionalità di intranet/condivisione e su cui posso usare plugin fatti da altri senza esigenze di modificarli e il Plone per il resto (soprattutto e ribadisco per tutte quelle soluzioni che richiedono più sicurezza).

  10. Mi sa che qua nessuno ha usato veramente un ecommerce. I plugin segnalati da tutti sono buoni ma bisogna modificare il codice php in modo massimale per avere dei risultati decenti,parlo specialmente dal lato seo e gestionale.

    Ricordo che gli ecommerce devono comunicare con gestionali di scarico e carico merce oltre ad altre mille problematiche.

    Per ecommerce “stupidi” va benissmo anche wordpress

  11. Un grande cms è MkPortal, che per la sua semplicità e completezza avrebbe potuto battere totalmente Joomla e Drupal… Inoltre era italiano.. Sto parlando al passato perchè ormai è un progetto abbandonato, o meglio sostenuto da gente che non ne ha più voglia di portarlo avanti..
    mkportal.it per gli interessati :-D

  12. @Giuliano e gli altri :)

    Innanziutto complimenti per il blog che seguo ormai assiduamente, sapete darmi delucidazioni riguardo il livello di personalizzazione di Jobpress?

    Nasce per far inserire agli utenti annunci di lavoro a pagamento, ma quanto è personalizzabile? e adattabile ad altri scopi? cioè posso ad esempio modificarlo abbastanza facilemente ed utilizzarlo per inserimento di annunci pubblicitari o che nè sò per far pubblicizzare mostre o eventi cinematografici?

    Grazie :)

  13. Bene, quest’articolo mi serviva. Però da quanto leggo nei commenti ci sarebbero altri CMS che tengono testa a WP, ad esempio Joomla.

    Credo che ne proverò diversi, spero di non cadere nell’errore di concentrarmi su quello sbagliato. Tuttavia vedendo i progetti creati da Julius credo di poter stare tranquillo con WP.

  14. Concordo sul fatto che WordPress con i giusti plugin possa soddisfare esigenze molto diverse. Ma nonostante questa versatilità ho sempre pensato che Joomla e Drupal fossero su un altro livello sia per possibilità che per complessità.
    Da qualche tempo però, con l’introduzione del plugin Pods mi sono resa conto che la distanza tra WP e CMS più evoluti continua ad accorciarsi. Pods è come il CCK di Drupal, e quindi dà la possibilità di gestire tipi di contenuto arbitrari, diversi dal post e dalla pagina, ma sempre a livello di database. Riprendendo l’esempio di Julius della concessionaria, utilizzando un plugin del genere si potrebbe costruire un database di automobili integrato in WordPress senza snaturare la semantica del dato, dell’articolo usato come dettaglio dell’automobile invece che come… articolo appunto, ma creando un tipo di dato apposito: l’automobile.
    A questo punto qualcuno potrebbe obiettare: perchè complicarsi la vita? Perchè una volta che i dati sono organizzati in una struttura idonea e non sparsi tra i capoversi di un articolo, si può fare ciò che si vuole, anche sviluppare un’intera applicazione web personalizzata partendo nientemeno che da… WordPress!!! Chi l’avrebbe mai detto… XD

  15. Bhè, che dire, l’articolo è interessantissimo. Senza dubbio wp è un ottimo cms (migliore in fatto di indicizzazione), è ricchissimo di plugin da sfruttare come si vogliono. Ma io invece la giro dal punto di vista del template. E’ vero che esistono tanti template, sia free che non; ma per gli sviluppatori in erba come me, wp non mi sembra che aiuti chi vuole sviluppare un tema da 0.

    Io ovviamente non sono un esperto. Comincio adesso a fare il webmaster per lavoro, e quindi adesso sto realmente cercando di fare cose concrete. Sbattendo la testa più volte, ho capito che il cms che fa al caso mio è Joomla. Se devo costruire un template su joomla ci sto mezza giornata. Il tempo di disegnarlo con photoschioppete e poi andarmi a scrivere il css.

    Per wp non credo sia lo stesso, visto che all’interno delle pagine si deve intergrare un bel po’ di codice per far lavorare il tema cn il cms (al contrario di joomla dove basta inserire una mezza linea di codice).

    Posso dire che non ho proprio approfondito la costruzione di temi per wp, e spero che qualcuno mi smentirà, magari linkando qualche bel howto da seguire per creare temi per wp;)

  16. Molto utile WP, ma paga la flessibilità in termini di prestazioni.
    Insomma 40 query a pagina (in media) sono troppe, poi ovvio se abbiamo limiti di tempo/budget amen.

    Ma non è che con un tema, 4 plugin si può sempre risolvere tutto.
    E parlo da amante di WP, me lo mangio pure a colazione :)

  17. Utilizzo WordPress per i miei progetti low cost. Ha dalla sua una grande facilità di apprendimento, ma se un sito richiede più di quattro plugin è meglio lasciar perdere.

  18. ragazi allora che midite di magento??? io vi posso dare un consiglio non so quanti di voi lo conoscono ma non usate mai oscommerce e quando dico mai è mai fidatevi..!!!

  19. E’ un ottimo cms e soprattutto ha una curva di apprendimento molto rapida sia per gli utenti sia per gli sviluppatori.

    Poi ovviamente tutto dipende da quello che ci si deve fare. C’è di meglio in ambito Enterprise, ma c’è anche di peggio ;-)

  20. Bell’articolo! solo un info, voi sapete se è possibile inserire 2 pagine blog su uno stesso blog wodrpress? mi spiego meglio, vorrei far in modo di avere 2 pagine blog, cioè 2 pagine differenti in cui pubblico articoli differenti, ovviamente mantenendo lo stesso tema per entrambe, come se fossero 2 “pagine” ma che fungono da blog

  21. @Lorenzo: la tua richiesta non mi è molto chiara lo sai? Ti risponderei di craere due siti differenti con WP installati…

    Compri due domini con lo stessa tema per wp e pubblichi quello che vuoi…

  22. @ Julius:
    è in effetti non mi sono espresso molto bene, cerco di spoegarmi meglio: hai presente le pagine del blog no? intendo dire avere una pagina supplementare, con le caratteristiche della pagina classica del blog, cioè dove se voglio ci posso pubblicare articoli, e quindi avere la possibilità di scrivere articoli sia su una pagina blog che sull altra, capito più o meno cosa intendo?

  23. Fabrizio

    Salve, cercando di risolvere questo mio dilemma mi intrometto anche io. Ma secondo voi, non sarebbe meglio utilizzare wordpress per siti rapidi e semplici e per cose più complesse farlo da zero (se si conosce la programmazione)? Almeno non impazzisci con codici altrui da interpretare e magari non commentati. Che dite?

  24. @Lorenzo: eeeemm no :-(

    @Fabrizio: Ma io sono del parere contrario. Ti spiego:

    WordPress non è applicabile a tutti i progetti ovvio, ma diciamo quasi al 80%.

    Se devo creare una sola pagina html per un cliente la faccio da zero e non uso WP.

    Se devo creare un sito con una community, articoli, news uso WP.

    Quindi cose semplici da zero, cose complicate WP, come dicevo prima non sempre ma nei casi maggiori.

  25. @ Julius:
    èhèhèh hai più che ragione, non me ne ero accorto che utilizzava quel sistema! ^^ comunque ho provato ad installare wordpress mu, sembra carina come piattaforma!

  26. Fabrizio

    Mi sa che hai ragione. Visto che siete più esperti di me, come fare per modificare i temi di wordpress? Non vorrei usare un tema per un cliente e scoprire poi nel tempo che esiste un sito con lo stesso tema!! Non sarebbe una figuraccia? Ho notato che nella cartella images ci sono le immagini utilizzate dal tema, quindi basterebbe sostituirle con quelle create da me e lasciando inalterati i nomi?

  27. @Fabrizio: io di solito parto dal tema base di wordpress quello denominato default, lo pulisco, nel senso ottimizzo il codice, gli stili e da li inizio un nuovo template…

    Non basta cambiare solo le immagini, a meno che la struttura non vuoi modificarla…

  28. fabrizio

    Infatti la mia soluzione è facile ma sono vincolato dalla struttura che deve rimanere identica. Quindi non parti da zero ma modifichi il foglio di stile di default e i file php del tema?

  29. Ciao Julius, per un sito vetrina, tipo quello della concessionaria di cui parlavi, quali plugins utilizzeresti? Vorrei provare un pò a sperimentare.. Grazie e complimenti!

    Cecco

  30. @fabrizio: si esatto da quella base poi cambi tutta la struttura e css…

    @Cecco: ma per un sito vetrina non ti servono molti plugin, forse quello dei contatti ma se parliamo di un sito dinamico e quindi la possibilità di avere un parco auto su un DB be ti puoi sbizzarrire inserendo le ultime macchine in arrivo, quelle vendute, filtro modello, filtro marca tutto con categorie e tag tramite lancio query

  31. Sì intendevo quello.. Pensavo magari esistessero già dei plugin dedicati, come ne esistono molti per l’e-commerce. Devo quindi andare via codice, non c’è nulla che mi possa abbreviare i tempi di lavoro in questo senso?

  32. sono neofita di WP, lo ammetto, mi chiedo e vi chiedo e’ possibile con WP creare una community legata ad un fanclub? vorrei usare wp per fare qualcosa del tipo http://www.ligachannel.com secondo oi e’ fattibile?
    premetto che uso cms come gestore, non sviluppatore per cui non so moltissimo, appunto neofita. Vi prego datemi delle dritte.

  33. infine e dico infine va bene un dominio qualsiasi con redirect a url WP, o devo acquistare un dominio su piattaforma apposita?

  34. @laura: Ciao laura, di solito un fan club io lo vedo forse più come un forum comunque anche wordpress può essere un cms utile per il tuo progetto.

    Per quanto riguarda il dominio non hai problemi, ti consiglio di usare un dominio di qualità e installare wp sopra cosi avrai pieno controllo.

    WordPress è motlo usabile, quindi puoi usarlo a tuo piacimento anche per un fan club strutturato.

  35. ti ringrazio, ma a tuo avviso con WP riesco a fare un qualcosa di simile al sito citato? vale a dire interattivo. Ora ho dominio su Aruba, hosting windows, dovro’ quindi cambiare. Avevo gia’ isto che con joomla mi hanno dato uno stop per cui…..dove mi consigli di spostarlo?
    non voglio creare un semplice forum, che ho gia’ con snitz e che lascero’ dove si trova hosting windows di aruba. Insomma vorrei muovere i primi passi per creare una comunity con il plug in Social Network che mi pare accattivante. Ma non so proprio da dove cominciare.

  36. Sicuramente non è facile sviluppare da zero senza avere molte conoscenze… secondo me WordPress come piattaforma è ottima, ti consiglio vivamente di non usare ARUBA ma scegli altro..

    Ti consiglio di dare uno al wiki wp e anche uno sguardo al forum ufficiale di WordPress, troverai assistenza e nozioni utili per iniziare.

  37. Salve giuliano io sono su ARUBA al momento sapresti indicarmi quali altri manteiners possono essere buoni a livello “prestazioni-economicità”. Sempre su piattaforma Linux giusto? Grazie saluti

  38. ahaha ok grazie del consiglio, posso chiederti un altro grandissimo immenso favore? potresti dirmi i plugin che hai utilizzato per tuoguru.com? sto realizzando un marketplace per il vino con wordpress ma non so come strutturarlo, sono iscritto al tuo sito ed è formidabile, quindi mi saresti di enorme aiuto. Grazie mille giuliano Saluti

  39. @ Matteo: Se vuoi fare un e-commerce usa il CMS Magento, mentre se vuoi fare una compravendita di prodotti su WP puoi usare dei plugin interfacciati con PayPal.

  40. si bravo una compravendita, ma che plugin posso mettere che tu conosci? scusa se ti rubo 10 minuti e scrivo questi commenti inutili ma mi risolvi un enorme problema. Grazie e ancora scusa del disturbo

  41. Completamente in disaccordo con l’articolo. WordPress è nata come piattaforma di blogging che aspira a gestire male tutto il resto.

  42. Nel tuo “Vediamo un esempio pratico”

    esamini le funzionalità native e i plugin necessari per poter sviluppare il progetto ” sito concessionaria autovetture”.

    Avrei una domanda da porti, come pensi di poter gestire la parte dell’INSERIMENTO ANNUNI da parte degli utenti?
    attraverso l’area Wp-admin?
    oppure attraverso un modulo front-end?

    nel caso di utilizzo della classica registrazione nativa, e l’accesso al backend da parte dell’utente per la compilazione dell’annuncio, utilizzeresti i permessi per la scrittura? Autore?

    Grazie sin da adesso, a chiunque possa darmi una indicazione concreta su cui poter lavorare.

Commenti