Dopo Canada, Irlanda, Regno Unito e Stati Uniti, Twitter annuncia con un tweet la possibilità, anche in Italia, di creare campagne Advertising.

Dopo il rilascio a tutti gli account Twitter, delle funzioni di metriche con i Twitter Analitycs, ecco arrivare le campagne advertising.

Alcune settimane scorse Twitter ha creato l’account @TwitterAdsITA, e proprio da questo contatto viene annunciata la disponibilità della creazione di Ads (self service) in Italia.

 

Proprio in questo momento tutti gli account in Italia stanno per essere attivati alla creazione di Ads su Twitter, uno strumento molto utile per le piccole e grandi aziende.

Come rendere idoneo l’account?

Vi consiglio di configurare una fonte di pagamento in modo da inviare una richiesta di verifica account e attivazione.

La verifica avviene in tempi brevi, 1/2 ore, con notifica via email che ci conferma la possibilità di creare campagne Ads in Italia.

Il link ufficiale https://ads.twitter.com era accessibile da tempo, infatti si potevano consultare le statistiche e creare le Twitter Cards, senza sponsorizzarle.

Come funzionano le campagne Ads?

Una volta attivato e verificato l’account sarà possibile decidere la tipologia e obiettivo di campagna.

Le tipologie di Ads sono:

  • Aumento Followers
  • Clic sito web esterno
  • Interazioni su Tweet
  • Installazioni di App
  • Lead su Twitter
  • Personalizzata (Parole Chiave, Interessti e Follower, Programma Tv)

Le prime tipologie sono sicuramente le più conosciute, dall’acquisizione di nuovi Followers ad ottenere clic su siti web esterni, e ancora dalle interazioni su un singolo tweet all’installazione di un app mobile. Le altre due tipologie che troviamo sono le Twitter Cards per generare lead e una tipologia personalizzata.

La tipologia personalizzata è molto interessante in quanto è possibile configurare una campagna intercettando contatti Twitter per Parole Chiave, Interessti e Follower, Programma Tv e per liste di contatti diretti in nostro possesso.

Creazione di una Campagna Ads Twitter

In alto a destra possiamo decidere la nostra tipologia di campagna e configurarla premendo “Crea una nuova campagna”.

Scelta la tipologia Follower andiamo a configurare il target, che dovrà vedere il nostro annuncio pubblicitario.

Ogni campagna potrà essere targettizzata, in stile Facebook Ads, per categorie, Followers affini ad account Twitter (anche competitors), posizione geografica e infine da visitatori di un determinato Sito web (retargeting), oppure ancora da un elenco di utenti tramite email, ID Twitter. Vediamo tutto insieme.

Inseriamo il nome della campagna e la sua durata, che può essere immediata oppure personalizzata in periodo di tempo a nostra scelta.

Decidiamo quale sarà il tweet da sponsorizzare tra quelli gia scritti, oppure ne andiamo a creare uno nuovo dall’editor di Twitter che ci mette a disposizione.

Configuriamo il Target degli annunci Twitter

Anche in questo caso ci troviamo su due scelte, configurare il target dell’annuncio per Interessi o Follower, oppure indicizzare il nostro annuncio su un segmento di pubblico personalizzato da una nostra lista email.

Un Pubblico in target meno vasto, ci permette di essere più efficaci con il nostro annuncio.

In questo caso sceglieremo target Interessi o Follower. In questa fase avremo la possiblità di configurare il target del nostro annuncio su persone simili ai follower di determinati account Twitter. In questo caso io potrei inserire persone che potenzialmente hanno dei followers interessati alle mie stesse tematiche, ma pensate a un brand come Adidas, potrebbe inserire tranquillamente i suoi competitor come Puma o Nike con lo scopo di intercettare i loro followers.

Nella colonna laterale destra si aggiornerà in tempo reale la stima del pubblico che potenzialmente andremo a intercettare con il nostro annuncio. Teniamo sempre in considerazione quel numero, in quanto ci indicherà il nostro pubblico potenziale.

Per finire la configurazione troviamo ancora la scelta delle Categorie e Posizione Geografica. Le categorie attualmente non sono tantissime e ad esempio mancano Social Media, Web e Internete per intenderci, ma dal comodo pannello potremo andare a scegliere quelle più affine al nostro annuncio.

La posizione geografica puà essere configurata semplicemente inserendo Nazione (Es. Italia), oppure Paese (Es. Torino).

Il Budget

Come ogni campagna pubblicitaria, necessita di un budget giornaliero massimo e per clic o acquisizione follower.

Attualmente Twitter consiglia una stima tra i 2,50$ e i 3,50$ a Follower. Stima decisamente non competitiva rispetto ad altre piattaforme di advertising.

In questo caso dovremo inserire un budget giornaliero di spesa massima, e un’altro per acquisizione follower.

Una volta confermata la campgna potremo decidere se salvarla e inizializzarla successivamente, o se attivarla da subito.

Vedremo nel tempo se questa nuova tipologia di annunci sarà efficace per i Brand, e che risultati effettivi porterà rispetto alle altre piattaforme di Ads attualmente disponibili.

Fonte: Twitter Blog

Author

Sono un Creative Strategist con più di 10 anni di esperienza in strategie digitali. Il mio ruolo di Stratega consiste nell’ideare e sviluppare concept creativi per progetti multicanale, individuando le attivazioni e dinamiche di Marketing da applicare attraverso un approccio strategico.

8 Commenti

  1. Daniele Ferrari

    C’è la possibilità di targettizzare su base geografica per città/provincia/regione come in Adwords?

  2. Ciao, ho visto che le dimensioni delle immagini sono di 800×200 -quasi un banner in pratica- sai dove posso trovare più informazioni? tipo quandi mb al max etc. grazie ^_^

  3. In quanto a risultati queste campagne sono state un po’ un flop o sbaglio? C’è ancora molto da sistemare prima di raggiungere il livello di altre piattaforme, iniziando dal costo rapportato ai risultati ahimè.

  4. Luca Spinelli ha scritto:

    In quanto a risultati queste campagne sono state un po’ un flop o sbaglio? C’è ancora molto da sistemare prima di raggiungere il livello di altre piattaforme, iniziando dal costo rapportato ai risultati ahimè.

    Concordo con te luca anche se l’ho provato solo una volta e non ho dati a sufficienza per esprimermi in merito, ma c’è qualcuno che ha fatto dei test e ottenuto qualche risultato rilevante con Twitter Ads?

  5. Salve! Il mio account dice:
    “Il tuo account non è conforme alle nostre politiche per i prodotti sponsorizzati pertanto abbiamo provveduto a disabilitare l’accesso all’account Twitter Ads. Non sarà più possibile fare pubblicità su Twitter e aprire nuovi account pubblicitari.”
    Che cosa devo fare ? come faccio a riattivare il tutto? per me è molto urgente! Grazie in anticipo .

Commenti